Pallavolo: la Serrafrutta Alassio vince ancora in casa - IVG.it
Serie d

Pallavolo: la Serrafrutta Alassio vince ancora in casarisultati

Sconfitta nettamente la PSM Rapallo

Alassio. Sabato 2 febbraio alle ore 21 l’Alassio Laigueglia PGS Volley ho giocato in casa contro la squadra della PSM Rapallo, vincendo 3 a 0.

Coach Brigante questa volta ha utilizzato Bertolotto in banda al posto di Mongiardini, assente. La partita è stata piacevole ed a tratti si è potuto godere di un bel gioco.

Inizialmente i ragazzi della Serrafrutta sembravano un po’ “legnosi” e per tutto il primo set sono rimasti avanti, ma mai di più di 6 punti, con un alternarsi di errori a giocate perfette. Decisivo in attacco ancora il capitano Roggero, mentre pure suo fratello Alessio e Bertolotto non sono stati da meno, anche grazie ad un palleggio, quello di Nicolosi, sempre in crescita.

Nel secondo set, comunque, il Rapallo si metteva a giocare ed in alcuni momenti passava anche in vantaggio, ma gli alassini, con qualche dritta del coach Brigante, lo chiudevano sul 27-25 in loro favore.

Nel terzo set i padroni di casa hanno finalmente giocato come sanno: Nicolosi ha perfezionato la regia, consentendo qualche soddisfazione anche ai centrali Manera e Tolardo, e portando la Serrafrutta su un così ampio vantaggio da consentire l’esordio del giovane 2004, Simone Tornago, che, entrato al servizio, ha addirittura fatto ace. Il set veniva chiuso sul 25-9.

Un ottimo risultato, quindi, che consolida l’intesa tra la direzione tecnica di Brigante e Bertolotto e la squadra, e che fa salire in classifica la Serrafrutta Alassio subito alle spalle delle quattro squadre più forti del campionato.

La settimana prossima non si gioca: l’appuntamento è per sabato 16 febbraio al Palaravizza per la prima di ritorno contro la Sabazia prima in classifica.

leggi anche
volley maschile
Pallavolo maschile
Serie D: la Sabazia sempre prima, ma le genovesi non rallentano

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.