IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nuova luce per Bergeggi: al via il progetto di rifacimento dell’illuminazione pubblica delle vie pedonali

Il costo dell’opera si attesa intorno ai 133mila euro: data di inizio lavori fissata a metà marzo 2019

Bergeggi. Prenderà forma, tra qualche settimana, il progetto di rifacimento della rete di illuminazione delle vie interne di Bergeggi voluto dall’amministrazione del sindaco Arboscello.

“Questo intervento, – ha spiegato il primo cittadino. –  è solamente un primo lotto del progetto illuminotecnico commissionato e realizzato da un professionista esterno che riguarda l’ intero paese costiero. È infatti andata a buon fine la gara di affidamento dei lavori per il rifacimento degli impianti di illuminazione pubblica a servizio delle strade pedonali comunali”.

Di seguito, l’elenco completo delle arterie stradali che saranno interessate: “via Gastaldi (da via Colombo all’incrocio con via Umberto I); via Vico Chiuso; via A.Faggi; via L.Faggi (dall’incrocio con via A. Faggi all’incrocio con via Bonini c/o i lavatoi comunali); via Campo (tratto a monte di via Millelire).

I lavori prevedono il rifacimento delle linee e la posa di nuovi apparecchi luminosi in classe II, doppio isolamento a Led. L’intervento in questione presenta un quadro economico totale di circa 133mila euro ed è stato aggiudicato con un ribasso del 26,10 per cento. La data prevista di inizio lavori è metà marzo 2019 con la consegna a metà agosto 2019.

“L’intervento aggiudicato mediante questa gara è solamente il primo lotto di un progetto più ampio e armonico di rifacimento dell’illuminazione pubblica delle strade interne su tutto il territorio comunale, che cambierà volto alle tante croze e viottoli che si inerpicano per il paese. L’ idea era quella di unire l’ utile al dilettevole, sostituendo gli impianti obsoleti, illuminando meglio le stradine interne con un sistema che permetterà anche un risparmio energetico e migliorando anche l’ estetica grazie all’ illuminazione di parti del paese fino ad oggi nascoste”.

“È stato fatto un progetto globale che per motivi finanziari abbiamo deciso di stralciare in più lotti. Oggi partiamo con il primo, con l’intento di proseguire con la realizzazione degli altri lotti nell’immediato futuro, ha concluso il sindaco Arboscello.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.