IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Maltrattamenti e lesioni nei confronti dell’ex fidanzata: un arresto

La Squadra Mobile di Savona ha eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere

A Savona, i poliziotti della Squadra Mobile hanno tratto in arresto un trentatreenne, in esecuzione ad una misura di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Savona. Per lui, secondo i riscontri della polizia savonese, le accuse sono di maltrattamenti e lesioni.

L’arresto è avvenuto nella giornata di ieri. Il provvedimento ha sostituito la precedente misura cautelare del divieto di avvicinamento all’ex fidanzata. L’uomo, dopo gli atti di rito, è stato posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Secondo quanto riferito, la misura restrittiva è scattata dopo che il 33enne si era nuovamente avvicinato alla ex fidanzata, con atteggiamenti violenti e di minaccia. Durante l’episodio era tuttavia intervenuta un’altra persona a difesa della donna, I.C., classe ’67, che aveva ferito l’arrestato con un coccio di bottiglia al termine di una lite furibonda: il 33enne era stato portato in ospedale e sottoposto anche ad un intervento chirurgico, mentre il 51enne era stato indagato e poi denunciato a piede libero dalla polizia per il reato di tentato omicidio.

Tuttavia, una volta dimesso, per il 33enne, ex compagno della donna, è scattato l’arresto per maltrattamenti e lesioni, per essersi avvicinato ancora alla sua ex nonostante il divieto imposto dal giudice.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.