IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lista Civica dei Pietresi: “I cittadini vogliono sapere chi sarà il candidato sindaco del centrodestra”

Il gruppo vicino a Carrara ribatte alla Foscolo

Pietra Ligure. Nuovo appello per trovare il candidato sindaco del centrodestra pietrese in vista delle elezioni comunali, dopo il botta e riposta di questi giorni tra Mario Carrara e Sara Foscolo.

Si cerca ancora unità e condivisione, “ma ci sono limiti temporali” afferma questa mattina la Lista Civica dei Pietresi, in Consiglio comunale nel ruolo di attuale minoranza e che vede come capogruppo lo stesso Mario Carrara. “I cittadini di Pietra Ligure hanno il diritto di sapere chi saranno coloro che si candideranno per guidare la città. I cittadini hanno il diritto di avere il tempo per vagliare i programmi, le liste e chi le conduce: è anche, e soprattutto, una questione di rispetto nei loro riguardi, oltre che politica” afferma il gruppo di minoranza pietrese.

“Dall’altra parte, da Sinistra, queste risposte vengono già date: c’è anche chi dichiara di rinunciare a incarichi istituzionali ricoperti, optando in esclusiva per Pietra Ligure. Nel centrodestra, no. Finora non ci sono risposte. É per questo che ora c’è la necessità impellente di porsi dei termini temporali” ribadisce la Lista Civica dei Pietresi.

“Di fronte ad un avversario forte, l’unica possibilità che sussiste è quella di tenere uniti, strettamente uniti tutti i gruppi che del centrodestra fanno parte. Fare la voce grossa schermandosi dietro a singoli simboli di partito, anche se vanno per la maggiore, può servire a fare scattare il momentaneo orgoglio di gruppo, ma non basta per vincere da soli le elezioni. A Pietra, così, le elezioni le vincono gli altri. Per vincere le elezioni, le frasi fatte, le frasi ad effetto, gli hastag, non bastano; anzi, non sappiamo che utilità possano portare, se sono preordinati ad aizzare i gruppi per avere posizioni di supremazia e dominio, per portare, poi, alla divisione”.

“Conformemente al progetto politico del presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, che vuol aggregare tutti i partiti e gruppi civici del centrodestra ed al quale noi aderiamo pienamente, affinché il centrodestra possa risultare vincente, deve essere tutto unito. A questa aggregazione sono benvenute tutte le formazioni politiche ed anche quelle pseudo politiche: se hanno dimostrato in questi decenni di rappresentare i cittadini, avendo avuto i loro voti ed il loro mandato”.

E la Lista Civica dei Pietresi aggiunge: “L’attuale situazione di incertezza che disorienta i cittadini, deve cessare, dando ai cittadini stessi le risposte chiare cui hanno diritto ed a coloro che saranno candidati del centrodestra, la possibilità di cominciare a lavorare per la vittoria della coalizione e per il bene di Pietra Ligure”.

“Anche a noi non interessano le individualità di “primiattori” o di “primedonne”, che lasciano il tempo che trovano, ma interessa trovare convincenti e sollecite soluzioni condivise poiché le liste si fanno con i nomi e non con gli slogan ed il tempo stringe: se si tergiversa, lavora per gli altri”.

“Da parte nostra, ci rimettiamo alle conclusioni ed alle indicazioni che verranno dai vertici regionali del centrodestra, non cadendo nelle strumentalizzazioni di chi vorrebbe farci dividere; non rispondendo a quelle posizioni che potrebbero dare l’impressione di essere in lite tra di noi, mentre non lo siamo” conclude il gruppo di centrodestra pietrese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.