IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

In tilt il sistema informatico della Asl 2, disagi negli ospedali savonesi

Un blocco iniziato da questa mattina alle 6:00 per una attività di manutenzione e potenziamento: prenotazioni ed esami bloccati

Savona. Il sistema informatico “Unisys” dell’Asl 2 Savonese, con il quale si gestiscono le cartelle cliniche, questa mattina è andato in tilt. Un blocco che sta causando non pochi disagi all’attività dei reparti ospedalieri che, di fatto, non riescono ad accedere alle informazioni relative ai pazienti.

A causa del problema tecnico, quindi, il personale sanitario non è in grado di consultare i piani terapeutici dei degenti, ma nemmeno di conoscere i risultati degli esami. Per medici e personale infermieristico, senza l’accesso al sistema gestionale sanitario unificato è un po’ come lavorare alla cieca: il problema riguarda la trasmissione delle ricette dematerializzate e le cartelle cliniche digitali.

Secondo alcune segnalazioni arrivate dagli stessi ospedali savonesi, il guasto è iniziato intorno alle 7 di questa mattina ed alle 11 la situazione non era ancora tornata alla normalità. Inoltre, non sarebbe la prima volta che si verifica un problema simile nelle ultime settimane (tanto che dai vari reparti ospedalieri sarebbero piovute già decine e decine di mail per informare del disservizio).

Contattati per avere chiarimenti sulla situazione, dall’Asl 2 Savonese arrivano conferme sulla presenza di un problema tecnico, ma secondo la direzione dell’azienda sanitaria savonese il disagio sarebbe da ridimensionare: “Stiamo svolgendo dei lavori di potenziamento dei servizi informatici e dalle 7 alle 9 si sono verificati dei disagi, ma ora, ci risulta, l’allarme è rientrato”.

Stando alle ultime segnalazioni arrivate alla nostra redazione, invece, solo da poco il problema sarebbe rientrato con la ripartenza del programma informatico dopo 5 ore di blocco, che ha causato non pochi disagi all’attivtà ospedaliera.

Inoltre Alisa ha reso noto che “nella serata di ieri si è verificato un malfunzionamento sulla release del database “Oracle”, in uso per la gestione delle ricette dematerializzate (SAR). Liguria Digitale ha immediatamente gestito il disservizio attivando procedure straordinarie per le attività di ripristino. Il bug del database, imprevisto e imprevedibile, ha richiesto interventi straordinari anche da parte dell’assistenza di Oracle stessa”.

“Questo malfunzionamento ha provocato un rallentamento della raccolta delle prescrizioni in forma dematerializzata. Il sistema CUP ha continuato a prenotare in modalità alternative. Le maggiori criticità sono state in capo agli operatori e ai medici prescrittori, mentre il servizio agli utenti è stato garantito, con un prolungamento dei tempi di contatto con il servizio di prenotazione. Il sistema è stato ripristinato intorno alle 12.00” conclude Alisa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.