IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Grotte di Borgio Verezzi nell’offerta outdoor, visite gratuite per esercenti e commercianti foto

Il sindaco Dacquino: "Più coinvolgimento degli operatori del territorio, l'unione fa la forza..."

Il Comune di Borgio Verezzi, d’intesa con la Coop. Arcadia, gestore delle Grotte di Borgio Verezzi, ha deciso di offrire agli attori della ricettività locale una visita gratuita alle Grotte, con lo scopo di divulgare la conoscenza di questo sito naturalistico tra coloro che potranno in seguito proporlo ai propri clienti ospiti quale offerta turistica.

Le Grotte, con il loro percorso turistico guidato ed il percorso speleologico “Avventura” fanno inoltre parte del progetto di offerta “Outdoor” di Borgio Verezzi, sul quale negli ultimi anni e mesi l’amministrazione comunale e tutte le realtà turistiche del paese stanno puntando con decisione.

“Siamo inoltre certi che la miglior promozione di un territorio sia quella veicolata da chi lo vive e lo conosce direttamente: tramite il passaparola e una comunicazione consapevole e convincente, è possibile davvero “coinvolgere” il visitatore e interessarlo, aiutandolo a vivere un’esperienza significativa e non superficiale di ciò che di bello offre il nostro paese… Questo coinvolgimento promozionale, nel tempo, potrà poi tradursi in un generale ritorno economico per tutta la nostra rete di accoglienza e commerciale, aiutando lo sviluppo economico di Borgio Verezzi” afferma il sindaco di Borgio Renato Dacquino.

Le Grotte di Borgio sono state definite “le più colorate d’Italia” proprio per la policromia delle concrezioni e delle formazioni: la fama della loro bellezza sta attirando sempre più visitatori e ha consentito di raggiungere il ragguardevole traguardo di 32000 ingressi per l’anno 2018, comprensivo di visitatori italiani e stranieri (di molteplici nazionalità), con una media altamente positiva delle recensioni online scritte dai visitatori.

Gli “educational” per i gestori delle strutture ricettive si sono svolti il 15, 23, 29 e 31 gennaio, con ottimo successo di adesioni e con la partecipazione anche di una entusiasta rappresentanza di esercenti di Pietra Ligure.

Un albergatore commenta: “Da molti anni promuovo le Grotte e mando i miei clienti a visitarle, ma avendole viste molti anni fa avevo dimenticato quanto fossero belle… oggi, dopo questa visita speciale, mi sento più motivato e competente… saprò rispondere meglio alle possibili domande, e descrivere con più precisione come avviene la visita e cosa aspettarsi: ottima iniziativa, da ripetere nel tempo!”.

grotte borgio verezzi

Ma il progetto di coinvolgimento e sensibilizzazione degli esercenti non finisce qui: l’intenzione di Arcadia, sempre in collaborazione con il Comune, è quella di allargare ora a tutti i commercianti di Borgio Verezzi la possibilità della visita gratuita, in maniera da raggiungere davvero tutto il tessuto economico del territorio. Le visite, precedute da un invito mirato per ciascuna attività, potranno essere prenotate in un giorno a scelta (verrà a breve deciso il periodo di riferimento, presumibilmente il mese di febbraio), negli orari di apertura delle Grotte.

Per tutte le strutture ricettive e commerciali del territorio è possibile usufruire di sconti e promozioni grazie a convenzioni e possibili ulteriori forme di collaborazione e partnership con i gestori delle Grotte.

“Sono molto soddisfatto di questa modalità di promozione e gestione integrata e sinergica delle Grotte da parte della Coop. Arcadia – aggiunge ancora il primo cittadino -: lo stimolo all’organizzazione degli educational per gli esercenti è nato proprio da un confronto in occasione di un incontro sull’outdoor insieme agli operatori turistici, perché crediamo che le Grotte per loro stessa natura debbano e possano avere un loro importante spazio in questo settore in rapida espansione”.

“Ringrazio il presidente Aldo Genesio, le guide e tutti i collaboratori che hanno reso possibile questa opportunità, investendo risorse, tempo e lavoro. Coinvolgendo a breve anche i commercianti, avremo raggiunto un significativo risultato in termini di collaborazione fra ente pubblico/gestore del servizio/operatori commerciali e turistici: l’unione fa la forza, quando l’obiettivo è comune”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.