IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Finale Ligure: l’amministrazione incontra gli utenti di porto San Donato per aggiornamenti sui lavori

Gli utenti hanno sollevato anche il tema delle tariffe: l'amministrazione si è resa disponibile a valutare dilazioni nei pagamenti per chi ha subito danni

Più informazioni su

Finale Ligure. Ancora un incontro con gli utenti di porto San Donato: si tratta del quarto in 4 mesi, dal famoso 29 ottobre, notte della violenta mareggiata che ha colpito gran parte della Liguria. L’amministrazione Frascherelli ha da subito indetto una serie di incontri per tenere alta l’attenzione sul tema porto. Presenti sindaco, assessore Orso, assessore Guzzi, direttore Ascoli, presidente Carzolio, sig. Scarlatti e sig. Apicella, oltre a rappresentanti di Lega navale, circolo nautico ed una ventina di utenti.

“Quattro mesi fondamentali per gettare le basi per i necessari lavori strutturali che da decenni attende il nostro porto – commenta Ugo Frascherelli – Ad oggi abbiamo una bozza preliminare su tutti i lavori necessari, un computo ed a breve anche un progetto esecutivo che attenderà le autorizzazioni sovracomunali”.

Anche l’assessore ai Lavori Pubblici Guzzi entra in argomento: “L’Ing. Gaggero ha individuato nel rafforzamento del molo di sopraflutto il primo degli interventi da eseguire per ridurre il problema della risacca interna al porto. Si prevedono investimenti importanti quantificati in circa 450 mila euro per il primo lotto. A seguire altri investimenti per sottoflutto e diga foranea”.

Si è discusso altresì di piano particolareggiato, dei lavori di ripristino delle catenarie e dei corpi morti (quasi ultimato) e degli imminenti lavori per il rifacimento dei servizi igienici con 65 mila euro appena affidati a ditta locale che inizierà il cantiere nei prossimi giorni. Ripristinati quasi totalmente i pontili ed installati i nuovi portali. In corso di completamento il ripristino di illuminazione e colonnine delle utenze. Nel frattempo convocata per la prima settimana di marzo la conferenza per le necessarie autorizzazioni relative al mercato del pesce finanziato dal bando europeo vinto dal Comune pochi mesi fa per circa 150 mila euro.

Gli utenti hanno sollevato anche il tema delle tariffe. L’amministrazione si è resa disponibile a valutare dilazioni nei pagamenti per chi ha subito danni. Ne darà conferma nelle prossime settimane. “Incontro positivo e collaborativo con tutti gli utenti presenti ed alcuni rappresentanti del Comitato Porto, ad eccezione di qualche isolato intervento. Molto apprezzabili per l’Amministrazione giornate di questo tipo che ci permettono di portare avanti lo sviluppo del Porto con i preziosi contributi di tutti” concludono dal municipio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.