IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ferrania, i carabinieri forestali trovano una pista di esbosco abusiva lunga 800 metri

Per realizzarla sradicate 50 ceppaie di castagni, querce e frassini. Continuano i controlli, finora sanzioni per oltre 1300 euro

Cairo Montenotte. Nel pieno della stagione silvana (periodo nel quale è consentita l’utilizzazione del bosco ceduo) le stazioni dei Carabinieri Forestali di Cairo Montenotte e Cosseria hanno intensificato i controlli nei boschi della Val Bormida.

Le verifiche si sono concentrate soprattutto sulla realizzazione di viabilità forestale, per l’accertamento del possesso delle necessarie autorizzazioni da parte delle ditte operanti nel settore boschivo e dei privati utilizzatori.

In particolare a Ferrania i militari hanno accertato la costruzione di una pista di esbosco totalmente abusiva, lunga circa 800 metri, con sradicamento di circa 50 ceppaie di castagni, querce e frassini.

I controlli compiuti finora hanno portato ad elevare sanzioni amministrative per violazione alla legge forestale per oltre 1300 euro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.