Savona, la denuncia di Saccone Tinelli: "La sede di CasaPound imbrattata di cemento" - IVG.it
Brutto gesto

Savona, la denuncia di Saccone Tinelli: “La sede di CasaPound imbrattata di cemento”

Simona Saccone: “Atteggiamento che non si addice ad una società che vuole essere aperta e moderna e accogliere tutti i tipi di idee”

Savona. “Durante il corteo antirazzista vengo messa al corrente dell’imbrattamento della saracinesca della sede di CasaPound in via San Lorenzo a Savona”.

Ad affermarlo è Simona Saccone Tinelli, dirigente sindacale e consigliere comunale savonese, che ha proseguito: “Desidero esprimere la massima solidarietà ai militanti di CasaPound che vedono costantemente imbrattata e ridicolizzata la loro sede, sia come dirigente sindacale che come consigliere comunale del comune di Savona del gruppo misto”.

“Questo atteggiamento non si addice ad una società che vuole essere aperta e moderna e accogliere tutti i tipi di idee, sopratutto quando queste idee sono sempre state espresse in  modo educato e civile, senza attaccare nessuno né vandalizzare locali altrui”.

“Troppo facile cercare i nemici dove nemici non esistono, la democrazia nella quale viviamo permette a tutti di esprimere le proprie idee”, ha concluso Saccone.

leggi anche
corteo studenti antirazzista
Lettera
Corteo antirazzista a Savona, Simona Saccone critica “sindacati a partiti di sinistra”
Corteo antirazzista degli studenti
Presenza
“Non c’è muro che tenga”, anche i partiti della sinistra aderiscono all’iniziativa antirazzista degli studenti
Non c'è muro che tenga
Presenza
“Non c’è muro che tenga”, anche Cgil Savona aderisce all’iniziativa antirazzista degli studenti
Corteo studentesco antirazzista di venerdì prossimo: l\'adesione di ARCI Savona
Corteo studentesco antirazzista di venerdì prossimo: l’adesione di ARCI Savona
Sede Casapound imbrattata Savona
Replica
Sede di Casapound imbrattata, Mdp-Savona: “Simona Saccone Tinelli chieda scusa ai giovani manifestanti”
rifondazione vandali
Gesto intimidatorio
Savona, cresce la tensione: vandalizzate insegne e bacheca di Rifondazione Comunista

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.