IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Corteo antirazzista a Savona, apertura del preside del Martini: i ragazzi potranno partecipare

Dopo una prima comunicazione urgente in cui prendeva le distanze, raggiunta la mediazione con gli organizzatori: nessun appoggio ufficiale, ma libertà di aderire

Savona. Libera adesione da parte dei ragazzi e nessun veto alla partecipazione, ma no all’utilizzo del nome del liceo. Si può sintetizzare così la mediazione raggiunta tra il coordinamento studentesco “Non c’è muro che tenga” ed il dirigente scolastico dell’istituto “Chiabrera-Martini” di Savona Alfonso Gargano in merito al corteo studentesco antirazzista in programma venerdì 15 febbraio a Savona.

Nelle ultime ore, infatti, dopo l’annuncio della manifestazione, era nato un caso perché il preside del liceo aveva preso posizione affermando in una comunicazione che “non c’era alcuna autorizzazione a partecipare a cortei o altre iniziative di piazza”. Una presa di posizione che replicava alla pubblicazione del volantino della manifestazione sulla pagina Facebook del Collettivo Studentesco “Non c’è muro che tenga”, sul quale era riportato il nome, insieme a quello del liceo scientifico “Grassi” e dell’Issel, anche dell’artistico “Martini”. Gargano aveva quindi voluto chiarire che la sua scuola non era in alcun modo coinvolta con l’organizzazione del corteo.

corteo antirazzista studenti

Una posizione che però, come chiarito questa mattina al termine di un incontro con gli organizzatori, non vuole precludere nessuna partecipazione al corteo antirazzista. Il dirigente scolastico ha precisato che i ragazzi saranno liberi di aderire se lo vorranno, ma ha ribadito che il nome della scuola non deve essere utilizzato facendo intendere che l’istituto figuri tra i promotori del corteo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.