IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Consiglio Comunale dei Ragazzi di Giustenice, il nuovo sindaco è Francesco Simonassi

La proclamazione è avventa nella sala del consiglio comunale

Giustenice. E’ il dodicenne Francesco Simonassi, alunno della prima media di Pietra Ligure, il nuovo sindaco dei ragazzi di Giustenice. Questo pomeriggio, presso la sala consiliare del comune di Giustenice, si è tenuto il primo consiglio Comunale dei Ragazzi del 2019. L’assemblea, composta dai consiglieri dei ragazzi eletti nel mese di gennaio, ha permesso di eleggere il primo cittadino dei ragazzi.

Francesco Simonassi è il quinto ragazzo chiamato a rivestire questo ruolo, in un progetto che nasce dalla collaborazione tra l’amministrazione comunale, l’istituto scolastico e la rappresentanza dei genitori, nell’ambito di un percorso di educazione civica.

A larga maggioranza sono stati eletti: Francesco Simonassi come sindaco e Sofia Morelli come vice sindaco. Completano l’assemblea i consiglieri Attilio Beltrame, Matilde Meneghetti, Beatrice Mini, Sebastiano Morro e Gaia Simonassi. La proclamazione è avventa nella sala del consiglio comunale di Giustenice, alla presenza dei consiglieri comunali Piero Lorenzo Serrato, Gabriella Boetto e del sindaco Mauro Boetto, che ha spiegato ai ragazzi eletti il regolamento e le funzioni che sono chiamati a esercitare.

Dice Mauro Boetto: “Adesso l’esperienza entra nel vivo con l’esposizione del programma dei ragazzi, per l’anno 2019, al prossimo Consiglio Comunale dei Ragazzi di Giustenice. Il progetto prevede infatti la partecipazione diretta e attiva dei giovani, mirata alla conoscenza delle dinamiche che regolano la vita sociale e amministrativa del paese. Un percorso che merita sicuramente di essere sottolineato, in quanto responsabilizza i giovani alla formazione di proposte nuove per il territorio in cui vivono e contribuisce a creare rispetto e conoscenza della cosa pubblica e delle varie strutture a servizio della cittadinanza”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.