IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ceriale, via libera dal Consiglio comunale al bilancio previsionale foto

Tariffe invariate, più servizi e più investimenti

Ceriale. E’ stato approvato ieri sera dal Consiglio comunale il bilancio di previsione 2019/2021 del Comune di Ceriale, che è il primo di questa nuova amministrazione comunale eletta nel giugno scorso.

Il documento economico-finanziario contiene una riconferma delle aliquote e delle tariffe relative ai tributi ed ai servizi comunali: non è prevista, inoltre, la tassa di soggiorno introdotta da altre amministrazioni. “Non mancano comunque alcune novità significative. La prima di queste riguarda una prima e parziale riduzione delle zone adibite a parcheggio a pagamento, una riduzione che rientra in una precisa volontà politica da attuarsi in modo graduale, e compatibilmente con la necessità di garantire il pareggio di bilancio, per rendere completamente gratuiti tutti i parcheggi presenti sul territorio del Comune di Ceriale” spiegano dall’amministrazione.

“Altre novità sono rappresentate nella volontà di questa amministrazione di potenziare alcuni servizi per i cittadini, assegnando ulteriori risorse. Nello specifico il campo solare: con un aumento dello stanziamento di bilancio finalizzato all’estensione del servizio anche al mese di giugno per andare incontro alle richieste di molta parte dell’utenza; e poi il potenziamento dell’asilo nido per venire incontro alle esigenze delle famiglie cerialesi; 400 mila euro sono destinate all’assistenza delle persone e delle famiglie più svantaggiate, oltre a misure di sostegno per la disabilità, per i portatori di handicap e programmi di inclusione sociale” proseguono dal Comune.

E ancora: “Turismo e sport: con un aumento delle risorse finalizzato alla realizzazione di manifestazioni che vadano anche oltre quello che è la solita stagionalità: si pensi ad esempio alla Granfondo di ciclismo che si svolgerà nel weekend del 2 e 3 marzo e che prevede oltre 500 iscritti; ma non solo, in previsione un programma di sviluppo del settore outdoor con una pulizia e mappatura di tutti i sentieri dell’immediato entroterra per implementare l’offerta turistica. Viabilità: con lo stanziamento di nuove risorse per interventi mirati come gli attraversamenti pedonali, che verranno rivisti completamente con l’obiettivo di garantire la sicurezza dei pedoni. Cultura: anche in questo caso l’amministrazione intende puntare molto sull’organizzazione di manifestazioni culturali: si pensi ad esempio agli incontri letterari, di cui si è già avuta un’anticipazione nel periodo natalizio, oltre al potenziamento dei corsi e laboratori organizzati dalla biblioteca” aggiungono dal Comune cerialese.

E poi il capitolo dei lavori pubblici: per quanto concerne la parte in conto capitale in questo bilancio sono state inserite le risorse per realizzare i seguenti interventi: Riqualificazione Parco Sasso € 150.000; Acquisto punti luce di proprietà Enel previo ammodernamento dei corpi illuminanti € 150.000; Rifacimento dei servizi igienici sul lungomare € 60.000; Interventi sui plessi scolastici € 70.000 (sostituzione degli infissi e completamento degli interventi di prevenzione antisismica e antincendio); Interventi di ripascimento e sistemazione arenili € 40.000.

Verranno inoltre avviate o portate a compimento le opere già finanziate nel precedente esercizio di bilancio, quali: Sistemazione borgo Braia; Sistemazione area ex cantieri Patrone; Terzo lotto della pista ciclo-pedonale in via Pineo; Pavimentazioni bituminose aree cittadine ; Realizzazione nuovo manto erboso campo sportivo e sistemazione campi tennis; Realizzazione nuovi marciapiedi in via Romana (i lavori dovrebbero essere completati entro l’estate, 655 mila euro); Realizzazione nuovo centro multimediale e archivio storico in via Primo Maggio; Manutenzione pontile e pineta; Manutenzione straordinaria del cimitero Capoluogo.

Tra le altre opere pubbliche ricordate in Consiglio comunale dal vice sindaco Luigi Giordano ci sono anche il piano asfalti da 600 mila euro, il rifacimento degli spogliatoi e servizi igienici della Tensostruttura in via Tagliasacchi, infine il marciapiede tra via Pineo e via Buragne.

Il sindaco Luigi Romano è poi intervenuto sul sottopasso di via Fontana, per il quale si lavorerà ad uno studio di fattibilità per una sua riapertura, con l’obiettivo di inserire presto le risorse nel bilancio comunale. E ancora sulle ex Colonie Veronesi si spera in un riutilizzo della struttura: tra le ipotesi anche una casa di riposo per anziani.

“Quello approvato questa sera non è solo un documento contabile, considerando che la situazione economico-finanziaria dell’ente è più che sana, ma abbiamo già messo in campo le linee guida previste dal nostro programma elettorale” ha commentato l’assessore al bilancio Laura Vollero. “Non dimentichiamo la situazione difficile di finanza pubblica per gli enti locali: il Comune di Ceriale versa ogni anno 4,2 mln di euro allo Stato con il Fondo di solidarietà, questo implica che i margini di manovra sono da ricercare all’interno delle proprie risorse a disposizione. Nonostante questo a bilancio sono stati inserite importanti risorse per i servizi alla cittadinanza e significative opere pubbliche che cambieranno il volto della nostra cittadina per renderla più fruibile e attrattiva da un punto di vista turistico e di nuove attività”.

Infine, per le casse comunali benefici sono previsti del piano di risparmio ed efficientamento energetico (adeguamento dell’impianto di riscaldamento del palazzo municipale e piano di illuminazione pubblica a led su tutto il territorio comunale). E ancora lotta all’evasione, con la previsione di arrivare al 2021 a soli 170 mila euro di introiti morosi da recuperare per il Comune cerialese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.