IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Basket Cairo: successi per i senior, l’Under 14 maschile e gli Esordienti

Pareggiano gli Aquilotti, decimati dall'influenza

Più informazioni su

Cairo Montenotte. Nei giorni scorsi il Basket Cairo è sceso in campo con la squadra senior nel campionato Csi, con l’Under 14 maschile, con gli Esordienti e con gli Aquilotti. Vediamo com’è andata con i resoconti redatti dalla società gialloblù.

Csi Open: solida affermazione casalinga
Basket Cairo – Pallacanestro Farigliano 70-43

Dopo due sconfitte pesanti di un solo punto, che hanno segnato non poco la classifica del Basket Cairo, si ritorna a giocare tra le mura amiche una gara convincente con la formazione di Farigliano, non certo tra le prime della classe, che dà morale.

La gara comincia molto bene per il Cairo che domina sotto i tabelloni, e nonostante qualche errore, recupera preziosi rimbalzi in attacco e va subito sull’8 a 0. Una piccola reazione degli avversari non spaventa i padroni di casa, che martellano in difesa e recuperano palloni e vanno in contropiede chiudendo il quarto con il parziale di 21 a 7. La gara è già chiusa? No, non così presto, Cairo riesce come sempre a complicare le cose con le sue stesse mani, parzialone degli avversari di 0 a 14 e gara in parità a 21 punti, il time-out di coach Pedrini, forse un po’ tardivo, resetta tutto e Cairo ricomincia a macinare gioco soprattutto con tanta difesa, contro parziale e si va all’intervallo sul 39 a 24.

Alla ripresa dell’operazione i valbormidesi sembrano essere ancora più determinati dell’inizio della gara, e riescono a prendere in mano il pallino del gioco. Nonostante la difesa a zona piemontese cerchi di addormentare il ritmo della gara, Cairo difende forte, e va a rimbalzo con autorità scatenando contropiedi e giocate in transizione che producono punti pesanti in attacco. Il parziale del 3 quarto è di 17 a 10 con un vantaggio che si porta sul + 22 (56 a 34). Adesso sì che la gara sembra conclusa anzitempo, il Farigliano non riesce più ad incidere sul gioco e la partita si trascina stancamente alla conclusione senza più colpi di scena, con il Basket Cairo che controlla il risultato, nonostante il calo di concentrazione non aiuti la spettacolarità del gioco.

Buona prova corale, anche se contro un avversario modesto, già sconfitto in casa loro. In evidenza Pera che torna a segnare con regolarità e i soliti Zullo e Guallini che con rimbalzi e canestri tengono alti i vessilli gialloblù.

Parziali: 21-7; 18-17; 17-10; 14-9.
Tabellino: Pera 12, Giacchello 10, Perfumo 2, Bazelli 5, Guallini 22, Gallese, Pisu 2, Zullo 13, Marenco 2, Diana 2.

Under 14 maschile: continua la striscia di vittorie
My Basket Genova – Basket Cairo 46-77

Sabato pomeriggio in trasferta a Genova, per i nostri ragazzi, che sono ospiti dei pari età della blasonata società My Basket Genova. La rosa un po’ ridotta all’osso causa dell’influenza, presenta a referto solo nove giocatori, ma nonostante ciò, ed il risultato finale, la gara è sempre saldamente nelle mani gialloblù.

Parziali netti e sempre a favore del team Basket Cairo, non permettono troppe parole e commenti sulla partita. Ancora una volta i ragazzi di coach Pedrini si sono trovati pronti ed efficaci, tutto lo staff societario rimane molto soddisfatto di questo gruppo, uno tra i più vincenti ed più motivato.

Prossimo appuntamento sabato 23 febbraio sul parquet casalingo alle ore 18,30, contro Pallacanestro Sestri ultima in classifica.

Ecco gli atleti protagonisti: Coratella 6, Diana 19, Servetto 4, Pirotti 22, Benearrivato, Bagnasco, Giordano 8, Marenco, Rolando 18.

Esordienti: con grinta, tornano alla vittoria

E’ una squadra carica di grinta, di voglia di giocare e di giocarsela, finalmente consapevole delle proprie potenzialità quella che si presenta sul parquet dei pari leva di Savona, nella prestigiosa cornice del palazzetto dello sport di Savona intitolato a Settimio Pagnini che ospita anche la serie A2 femminile.

Coach Pedrini ha guidato per tutta la settimana allenamenti intensi e mirati, nei quali i nostri atleti hanno risposto al meglio pronti a mettere in campo tutto quanto appreso nelle lunghe ore passate sul parquet. Ci presentiamo quindi a referto con Marchisio Bernardo, Coratella Marta, Giordano Alberto, Guzzone Giulio, Grillo Chiara, Campani Edoardo, Baiguini Raffaele, Berretta Luca, Giribone Giacomo, Fracchia Nicolò, Addis Andrea e Martino Leonardo.

Fin dalla palla a due i nostri atleti mostrano una grinta poche volte messa in campo, una difesa degna di categorie superiori e un attacco che, seppur poco preciso sotto canestro, produce una quantità di occasioni altissima, con piena soddisfazione del coach. Il primo quarto è sofferto ma controllato dai nostri, che sembrano quasi increduli di riuscire a tenere il campo contro avversari che solo pochi mesi fa ci punivano con parziali altissimi, e chiudono sotto con il minimo distacco di 4-3. Nel secondo quarto i nostri ragazzi diventano più concreti, sbagliano meno e mettono sotto i pari leva savonesi chiudendo all’intervallo lungo con il vantaggio di 7-11.

Si riparte nel terzo quarto e, complici la stanchezza e anche un po’ la paura di vincere, lasciamo che i nostri amici di Savona si riportino sotto e addirittura ci superino a metà del tempo: per fortuna una ritrovata lucidità sotto canestro e una grande precisione dalla lunetta riemettono in bolla la partita che ci vede chiudere il terzo quarto con il punteggio di 14-17. L’ultimo quarto è quanto di meglio i nostri ragazzi abbiano fatto da molte partite a questa parte, un perfetto equilibrio tra difesa grintosa e attacco devastante che portano i nostri atleti a chiudere sul 20-28 dopo essere stati in vantaggio anche di 11 punti a pochi minuti dalla sirena.

Grande partita di tutti senza eccezioni. Top scorer di giornata Giulio Guzzone con 7 punti. Da segnalare con grande entusiasmo anche il primo canestro ufficiale nella categoria Esordienti di Marta Coratella (leva 2008).

Aquilotti: sottotono, guadagnano la parità

Un match incolore questa settimana per i nostri piccoli Aquilotti, decimati nel numero e nel fisico dall’influenza che in questi giorni riduce il numero di atleti disponibili per coach Pedrini.

Ci presentiamo all’appello in nove (a referto Baiguini Raffaele, Bazzano Lorenzo, Coratella Marta, Delfino Alessandro, Grillo Chiara, Chiarlone Marco, Pregliasco Iris, Pera Davide e Rossi Nuvola). Come ormai tradizione i nostri partono contratti e timorosi, perdendo il primo tempino. La nostra maggiore esperienza e fisicità ci riporta alla guida del match conquistando il secondo ed il terzo parziale, ma il gioco dei nostri atleti quest’oggi è opaco, poco lucido, a tratti persino fermo e senza forze. Per questo motivo gli amici di amatori si rifanno sotto nel quarto tempo e nel quinto, portandosi insperatamente ma meritatamente in vantaggio.

Solo con l’orgoglio e una prova di carattere i cinghialotti cairesi riescono a raddrizzare nell’ultimo tempo un match che sembrava ormai perso: portiamo a casa il tempino e pareggiamo con un po’ di fortuna le sorti della partita: tre tempi pari (12-12 punteggio Fip).

Come ogni settimana ricordiamo il top scorer del match, oggi è stato Raffaele Baiguini con 14 punti. Al prossimo incontro sperando che l’influenza passi presto e non lasci scorie nei nostri giovani campioni.

Nella foto sopra: gli Aquilotti con l’Astengo Savona

Basket Cairo

Gli Esordienti

Basket Cairo

L’Under 14 maschile

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.