Arbitri da cinquant'anni: Ferrara e Zito premiati da Vicinanza
Arbitri

Arbitri da cinquant’anni: Ferrara e Zito premiati da Vicinanza

Enrico Ferrara e Mariano Zito festaggiano i cinquant'anni di appartenenza all'Aia: per loro un premio, riconoscimento di una vita con il fischietto

Savona. Una vita da arbitri. A raccontarlo la sezione savonese dell’Associazione italiana arbitri, che ha visto premiati per la lunga militanza due suoi associati. Il presidente del Cra Liguria Fabio Vicinanza, infatti, ha consegnato agli arbitri benemeriti Enrico Ferrara e Mariano Zito una pergamena ricordo per i loro 50 anni di appartenenza all’Associazione.

“In un mondo sempre più connesso, deve essere un esempio per i giovani colleghi avere a portata di mano parte della storia della propria sezione“, ha dichiarato Vicinanza nel premiare Ferrara e Zito.
“Insieme all’ultranovantenne Armando Brustia, Enrico e Mariano rappresentano ancora oggi la passione di essere arbitro”, ha sostenuto orgoglioso il presidente sezionale Fabio Muratore.

Ferrara e Zito sono sempre stati parte attiva delle attività dirigenziali e tecniche della sezione di Savona. In particolare Mariano Zito, tra le altre cose, è stato presidente della sezione savonese e prima ancora suo segretario per molti anni, oltre poi ad essere segretario regionale per una stagione sportiva. Le plurime attività dirigenziali di Zito gli hanno anche permesso di ottenere la Stella di bronzo del Coni.

Gli arbitri savonesi guardano al passato e costruiscono il futuro.  La storia quindi continua. Sono infatti aperte le iscrizioni per il prossimo corso arbitri, gratuito e aperto a ragazzi e ragazze tra i 14 e 34 anni, che inizierà il prossimo 4 marzo.  Anche i partecipanti potranno beneficiare degli insegnamenti dei decani della sezione. Per informazioni savona@aia-figc.it.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.