IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Andora, lavori completati: inaugurata la nuova “Palestra degli Andoresi” in via Cavour fotogallery

Presentato anche il progetto di ampliamento della mensa scolastica e il rifacimento del campo da basket esterno 

Andora. “Le scuole del plesso di via Cavour avranno  una mensa più grande, capace di accogliere contemporaneamente sia gli studenti delle elementari che quelli delle medie. Uno spazio nuovo, sovrastato da un’ampia terrazza, fruibile dagli studenti anche per la didattica, che cambierà completamente la fisionomia della facciata dell’edificio oltre a offrire nuovi servizi”.

Andora, inaugurazione “Palestra degli Andoresi”  via Cavour

“Si andrà così a concludere un progetto di rinnovo generale del plesso deciso nel maggio 2017 quando la scuola fu sgomberata e dichiarata a rischio crollo per accertata carenza di cemento nelle strutture portanti”.

Lo ha annunciato il Sindaco Mauro Demichelis nel corso della festosa cerimonia di inaugurazione della palestra che si è svolta questa mattina (4 febbraio 2019) ad Andora. La cerimonia si è svolta alla presenza del consigliere regionale Angelo Vaccarezza, del presidente della Provincia di Savona, Pierangelo Olivieri, del vicepresidente di Anci Liguria, Fabio Natta, della dirigente scolastica Sabina Poggio, del vicesindaco e assessore allo Sport del Comune di Andora, Paolo Rossi, dell’assessore alle Associazioni, Patrizia Lanfredi, dell’assessore al Bilancio, Fabio Nicolini, dell’assessore alla Cultura, Maria Teresa Nasi, fino ad agosto anche dirigente scolastico dei plessi di Andora.

E ancora, del consigliere delegato alla Scuola Daniele Martino, del consigliere delegato al Commercio, Corrado Siffredi, del consigliere delegato alla Viabilità e Frazioni, Ilario Simonetta,  del consigliere delegato all’Agricoltura Marco Giordano, del direttore  del Porto di Andora, Eugenio Ghiglione e dei rappresentanti della autorità militari e religiose. Presenti anche il ct della Nazionale MTB Mirko Celestino e il campione paralimpico Marco Sferrazza.

All’inizio della cerimonia il consigliere delegato alla Scuola Martino ha scoperto la targa di intitolazione dell’edificio insieme al  Sindaco dei ragazzi  Alessia Valenti, al vice sindaco Ilenia Morelli, alla dirigente scolastica, Sabina Poggio e al Sindaco Mauro Demichelis, spiegando che il nome, “La palestra degli andoresi”, è stato scelto dal “Consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze” di Andora anche per significare che gli spazi saranno aperti anche alla comunità e alle associazioni sportive.

Il primo cittadino di Andora ha poi presentato le opere che partiranno già nei prossimi giorni quando più cantieri saranno aperti per riconsegnare in 100 giorni il plesso completato in ogni sua parte.

“Abbiamo scelto di fare  un investimento serio e duraturo, che non fosse limitato soltanto alla messa in sicurezza dell’edificio, – ha spiegato il primo cittadino. –  Abbiamo compiuto oggi un altro importante passo  nel cammino intrapreso a maggio 2017 quando, senza esitazioni, tutti insieme, abbiamo formato una grande squadra che ha lavorato per garantire ai ragazzi di Andora una scuola moderna, rinnovata e sicura. Entro pochi mesi i lavori termineranno: daremo ai ragazzi una mensa dove sarà possibile servire contemporaneamente i pasti sia agli studenti delle Primarie che a quelli delle Secondarie di Primo grado. Rinnoveremo completamente gli spazi esterni, con la creazione di una terrazza che sarà il vero ingresso della palestra e che potrà essere utilizzata anche per scopi didattici. Saranno completamente rifatti il campo da basket e gli spazi verdi retrostanti la scuola”.

Nelle prossime settimane  più cantieri saranno avviati contemporaneamente per rinnovare anche le aree sportive. Ha proseguito il sindaco, ringraziando quanti, dai progettisti alle ditte, dai docenti ai collaboratori scolastici fino alle famiglie, hanno collaborato al progetto: “Sarà completamente rifatta la pavimentazione del campo da basket scoperto della scuola, aperto anche ai cittadini, fuori dalle ore della didattica. Si risolveranno anche i problemi di allagamento del campo da gioco che si formavano a causa della pioggia e che erano stati segnalati dagli insegnanti. Il nuovo parco verrà illuminato con moderne lampade a led a basso consumo, avrà un impianto di irrigazione completamente automatico a servizio delle nuove aree verdi, che saranno completamente rinnovate anche con camminamenti interni e posa di panchine in legno”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.