IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, fervono i preparativi per Fior d’Albenga 2019: aiuola principale dedicata ad una canzone di Jovanotti foto

L’evento principe della primavera ingauna avrà come tema “La Canzone Italiana”: al via il concorso di idee

Albenga. Con la pubblicazione dei bandi per la manifestazione di interesse ad aderire al concorso dell’aiuola più bella, si avvia  Fior d’Albenga  2019, che avrà luogo dal 20 aprile al 12 maggio 2019 nel Centro Storico della Città delle torri. Fiore all’occhiello delle manifestazioni primaverili ingaune, quest’anno avrà come tema “La Canzone Italiana”. I bandi sono due, uno per le aziende del settore floro-vivaistico, con scadenza il 28 febbraio 2019, alle 12, e l’altro, con scadenza il 21 marzo alle 12, per tutti coloro che professionisti e non  vogliano mettersi in gioco per creare un’aiuola.

Cinque le aiuole bandite nella prima fase riservata alle aziende floro – vivaistiche che vorranno presentare il loro progetto, le altre dieci, sono dedicate a tutti coloro che vorranno partecipare:  aziende del settore, agli enti territoriali (Comuni, Provincia, ecc.), alle aziende artigianali, commerciali e semplici attività del centro storico e non, alle associazioni o altri soggetti senza scopo di lucro e ad eventuali artisti.

Le aiuole dovranno avere una dimensione di circa 20 metri quadrati, l’associazione Fior d’Albenga provvederà a fornire a tutti i partecipanti la sabbia, il manto erboso e il tufo, i concorrenti dovranno provvedere ai fiori ed alla fantasia. Il montepremi è stato aumentato a 6mila euro e verrà suddiviso tra i primi tre classificati individuati da una giuria di esperti espressa dalle categorie agricole, che il giorno dell’inaugurazione visiteranno tutte le installazioni floreali. Altra novità di quest’anno: nasce la giuria popolare  che voterà durante l’ultima settimana e premierà l’aiuola più bella.

“Un’edizione che si preannuncia ricca di novità e che saprà senz’altro confermare la manifestazione come grande catalizzatore di interesse turistico per una città, storicamente vocata all’agricoltura e floricultura ma sempre più competitiva nel settore turistico” ha dichiarato l’assessore al Turismo Alberto Passino.

Come sempre Piazza San Michele sarà occupata dalle due aiuole dell’Associazione Fior d’Albenga (fuori concorso). Ha spiegato il presidente dell’associazione Mirco Mastroianni: “Quest’anno abbiamo presentato all’amministrazione comunale un progetto che vede al centro la musica italiana e considerato il grande evento dell’estate ossia il ‘Jova Beach Party’ che l’amministrazione ha ottenuto per la città di Albenga, pensiamo di dedicare l’aiuola principale ad una canzone di Jovanotti mentre aiuola minore sarà dedicata ad una celebre canzone di Bruno Lauzi”.

Commento finale affidato al sindaco di Albenga Giorgio Cangiano: “Il nostro splendido centro storico durante Fior d’Albenga risulta ancora più bello ed attrattivo. La magia della trasformazione in un centro fiorito è entusiasmante ed ogni anno richiama migliaia di turisti e residenti e rappresenta una fondamentale vetrina per la città e per il florovivaismo. Ringraziamo per l’impegno profuso dall’associazione Fior d’Albenga che ogni anno ci stupisce con risultati sempre migliori”.

Si invitano tutti gli interessati a prendere visione dei bandi sul sito www.comune.albenga.sv.it o a contattare l’associazione  “Fior d’Albenga” o l’ufficio turismo del Comune.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.