IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Toirano gli esami di abilitazione per le unità cinofile di ricerca dispersi della protezione civile

L’esame di secondo livello consiste in una vera e propria simulazione di ricerca

Toirano. Lo scorso 27 gennaio nella frazione toiranese di Carpe di sono tenute le sessioni di esame per il conseguimento delle abilitazioni di primo e secondo livello delle unità cinofile abilitate alla ricerca dei dispersi che sono in corso di costituzione all’interno del coordinamento dei volontari di protezione civile della provincia di Savona ed appartenenti alle associazioni e gruppi di protezione civile della zona.

L’esame di primo livello consiste nella valutazione dell’attitudine dell’accoppiata conduttore-cane all’attività di ricerca nonché della predisposizione di quest’ultimo all’obbedienza. L’esame di secondo livello consiste in una vera e propria simulazione di ricerca con uso di Gps, cartografia e comunicazioni radio formali nella quale un figurante “interpreta” il ruolo del disperso all’interno di una zona tra 5 e 7 ettari di estensione. Compito del conduttore è quello di ricevere le indicazioni da parte dell’unità di comando, perimetrare l’area di ricerca e quindi cercare il disperso tramite l’olfatto del cane che, giunto sull’obiettivo, segnala l’avvenuto ritrovamento abbaiando e presidiando il posto.

L’operato dei volontari è stato valutato dagli istruttori cinofili del coordinamento dei volontari della protezione civile della provincia di Savona Giovanni Bozzano, Barbara Astaldi e Giuseppe Antonuzzo.

L’attestato di secondo livello, che attesta l’operatività dell’unità cinofila nella ricerca dispersi, è stato conseguito da Elisabetta Fabbio con il cane Giò dell’organizzazione volontari “I Lupi” di Albisola; da Silvia Pignone con il cane Tabata e da Lorena Canepa con il cane Joy del gruppo comunale dei volontari di protezione civile e Aib di Bergeggi; da Christian Negro con il cane Pluto del gruppo intercomunale di protezione civile e Aib di Toirano, Boissano e Loano.

La ricerca dispersi rappresenta una delle molteplici attività esercitate, nei momenti di “pace allerta ed emergenza, dalle associazioni e gruppi comunali, intercomunali di protezione civile e antincendio boschivo tramite il supporto e l’operato del coordinamento dei volontari di protezione civile negli ambiti logistico, gestionale e formativo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.