IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Varazze, open day all’asilo “Guastavino” foto

Evento dal 7 all'11 gennaio, il giore all'occhiello della scuola materna in sola lingua inglese

Più informazioni su

Varazze. Si terrà dal 7 all’11 di gennaio, dalle ore 8 e 30 alle ore 16, l’open day dell’asilo Guastavino di Varazze.

L’evento è organizzato dalla Fondazione “Guastavino” di Varazze, con il patrocinio del Comune.

Per l’anno scolastico 2019-2020 sono aperte, infatti, le iscrizioni per i nati dal 2014 al 2017: tempo massimo il prossimo 28 febbraio. Quella in programma presso la struttura varazzina sarà l’occasione per conoscere l’asilo, la sezione madrelingua inglese e la sezione primavera.

E per la scuola dell’Infanzia proseguirà la scuola materna completamente inglese, “full immersion”. La sezione inglese è una classe mista con bambini dai 3 ai 5 anni; al momento ci sono16 bambini a tempo pieno, dalle 8 alle 16, dal lunedì al venerdì più due maestri: insegnante madrelingua laureato con l’abilitazione inglese per insegnare e una insegnante laureata e con l’abilitazione per insegnare inglese.

Iniziando così giovani i bambini hanno il vantaggio di possedere più flessibilità mentale e accettano le cose nuove senza fatica. Come molti possono testimoniare, l’acquisizione di un altra lingua, per esempio un dialetto, non interferisce con la conoscenza della lingua madre (italiano). A questa età precoce imparano a parlare come un madrelingua senza accento.

I bambini usano l’inglese svolgendo le loro quotidiane attività scolastiche, non “studiano” inglese come nelle scuole primarie e secondarie ma lo usano nei diversi contesti della scuola materna. Con l’insegnante madrelingua, parlando sempre in inglese, lo apprendono con naturalezza; all’inizio rispondono in italiano, poi poco a poco rispondono anche in inglese, cominciano anche a giocare utilizzando la lingua e riescono a seguire una storia o un cartone animato in inglese. Sono quindi in grado di guardare programmi televisivi per bambini in inglese a casa o capire persone che lo parlano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.