IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tovo, il 2019 inizia all’insegna degli investimenti: oltre 300 mila euro già stanziati per servizi e manutenzione

Interventi su barriere stradali, acquedotto, via Costino, pannelli per segnalare le allerte meteo e scuole; acquistato un nuovo scuolabus

Tovo San Giacomo. Il 2019 si preannuncia come un anno intenso di lavori per il Comune di Tovo San Giacomo con una serie di investimenti pubblici che andranno ad interessare vari aspetti della vita del comunità e che ammontano ad oltre 300 mila euro solo per i primi mesi di quest’anno.

“Sono già iniziati i lavori su alcuni tratti dell’acquedotto irriguo e nella vasca antincendio di località Gaiado – afferma Luciano Cesio, delegato ai Lavori Pubblici – e contiamo così entro fine febbraio di ripristinare la piena funzionalità nell’erogazione. Il costo complessivo di questo intervento ammonta a 25 mila euro. Partiranno in questi giorni invece gli interventi sulle barriere stradali lungo le strade comunali: anche quest’attività, coordinata dall’Ufficio Tecnico, è stata già appaltata ed il costo complessivo supera i 20 mila euro. Entrambi i lavori sono stati finanziati con fondi comunali”.

Prosegue Cesio: “Nel frattempo stiamo realizzando un progetto di messa in sicurezza di via Costino utilizzando i 50 mila euro stanziati dal Governo con la nuova Legge Finanziaria che ci permetterà di rendere più sicura questa importante via di comunicazione che collega la SP4 con la SP 490 del Melogno. A questi investimenti – conclude Cesio che ha anche la delega del Comune di Tovo San Giacomo per la Protezione civile – vanno aggiunti 18.500 euro per il posizionamento di 3 pannelli a messaggio variabile e di altrettanti impianti di segnalazione di ‘Allerta meteo’ che aiuteranno i cittadini ad essere aggiornati sulle vicende comunali e soprattutto in caso di emergenza”.

Oltre alle manutenzioni, prosegue l’impegno dell’amministrazione comunale sul versante delle scuole. Dichiara a tal proposito l’assessore Diego Rubado: “Quasi 190 mila euro, sempre di fondi comunali, sono stati già impegnati per le nostre scuole: 47 mila euro andranno per il totale rifacimento dei bagni della Scuola primaria ‘Tobia Oddo’. Questo intervento permetterà una migliore fruizione e funzionalità dei servizi igienici. Altri 68 mila euro invece serviranno per rifare la copertura, gli infissi e per il nuovo impianto elettrico della Palestra comunale: si tratta del secondo importante intervento di riqualificazione della struttura polivalente di via Accame dopo i lavori effettuati nel 2016 che avevano interessato gli spogliatoi e la superficie di gioco. Entrambi gli interventi inizieranno non appena terminerà l’anno scolastico”.

“Infine – conclude Rubado – 75 mila euro serviranno per l’acquisto del nuovo scuolabus che, indicativamente da ottobre, manderà in pensione l’attuale pulmino dopo un’onorata carriera di oltre 15 anni. Abbiamo optato per un automezzo più comodo, ampio ed in grado di rispondere alle esigenze delle nostre attività scolastiche e ludiche”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.