IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Torna il concorso per le scuole “Esploratori della Memoria”

Il bando promosso dall’Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi di Guerra e Fondazione – ANMIG

Più informazioni su

Liguria. L’Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi di Guerra e Fondazione – ANMIG, con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Liguria, ha lanciato la quinta edizione in Liguria del concorso “Esploratori della Memoria” che consiste nel censire, catalogare, fotografare e rendere pubblici lapidi, monumenti, steli, cippi e lastre commemorative presenti nel territorio nazionale che ricordano eventi, date e nomi della prima e seconda guerra mondiale.

Il concorso Esploratori della Memoria, all’interno del più vasto progetto “Pietre della Memoria” rientra negli scopi statutari dell’ANMIG, il cui valore storico- culturale, finalizzato a far conoscere alle nuove generazioni le vicende inerenti la storia contemporanea dell’Italia, è di particolare interesse per il mondo della scuola a cui si rivolge con particolare attenzione.

Il progetto, attraverso il sito web www.pietredellamemoria.it, mette a disposizione di studenti, di studiosi e dell’intera comunità i risultati della ricerca con notevole connotazione informatica che ne agevola la fruibilità.

Anche all’edizione 2018 del concorso Esploratori della Memoria è stata conferita come premio di rappresentanza la Medaglia del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Il bando, già inviato a tutte le scuole della Liguria, scade il 31 gennaio 2019, termine entro il quale vanno presentate le iscrizioni. Consegna dei lavori entro il 31 marzo 2019.

Cerimonia di Premiazione entro il 31 maggio 2019.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.