IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Successo ad Alassio per la “Canotto Race Winter Edition”: ecco i vincitori fotogallery

Migliaia di persone per l'evento sportivo alassino

Alassio. Non c’è stagione o condizione meteo che muti il verdetto finale: sono sempre loro Riccardo Vignone e Alessandro Alongi i più veloci. Incappucciati e in mimetica stile Navy Seals hanno distanziato gli inseguitori aggiudicandosi il primo piazzamento della Canotto Race Winter Edition la competizione a bordo di canotti biposto che da qualche anno caraterizza la programmazione dell’estate alassina.

E proprio visto il successo dell’evento l’amministrazione comunale e l’associazione E’ Clay hanno pensato a un’edizione invernale che si è svolta nel primo pomeriggio di oggi davanti a un pubblico numerosissimo ed entusiasta assiepato sul Molo e sul lungomare.

I Navy Seals della Pasticceria Kappa si sono quindi aggiudicati il primi titolo invernali seguiti da “Lo Schiaccianoci” il team composto da Rudi Macheretti e da Giancarlo Provera rispettivamente Burattino e Ballerina del noto balletto.

Terzi classificati Claudio Betti e Maurizio Esposito, Batman e Robin in rappresentanza del Consorzio Alassio Un Mare di Shopping.

Il remo di legno, quello vero, è andato incredibilmente a Gigi Ciccione e a Enzo Camilli del team Alassiowood nel ruolo di “Guastatori di ApocalypswoodNow”. I due hanno ceduto alla forza delle onde che non gli hanno permesso di staccare il bagnasciuga.

I premi più ambiti sono però quelli assegnati dalla giuria composta da i big del calcio presenti ad Alassio per l’appuntamento con il Footgolf – Beccalossi, Monelli, Canuti e Scanziani – insieme al tecnico della nazionale femminile di pallavolo Davide Mazzanti, ai migliori allestimenti.

Gli impavidi (Roberto Elli e Gabriele Massaro) di Graf hanno conquistato il terzo premio, Wonderland, equipaggio del Rione dei Rossi tutto al femminile con Annamaria Maggi e Romina Sivori al secondo, mentre al primo posto conquista il Premio Reba un altro equipaggio del Rione dei Rossi, Lorenzo Lecis e Luca Musella “Nonno e Nipote”

La bella giornata, le condizioni del mare, la colonna sonora di Fabietto Cataneo lo spirito goliardico messo in campo da tutti partecipanti e organizzatori hanno ancora una volta decretato il successo di una manifestazione nata quasi per scherzo e che oggi è riuscita ad attrarre migliaia di persone.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.