IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sport, spettacoli musicali e arte: ecco gli eventi del ricco fine settimana in provincia

Tornei di ginnastica ad Albenga e basket a Savona. Concerto tributo a De Andrè a Finale

Provincia. “Forza un altro weekend, tutto può succedere” canta la valbormidese Annalisa Scarrone in uno dei suoi brani pubblicati di recente. Ed è proprio così! La conclusione delle vacanze natalizie (Befana compresa) non ha infatti messo “a tacere” il ricco calendario di eventi in giro per la nostra provincia.

Questo fine settimana sarà prevalentemente per gli amanti dell’attività sportiva, che non possono infatti perdersi due importanti avvenimenti di questo genere, peraltro dedicati ad altrettanto importanti figure di riferimento per l’agonismo locale. Uno è il Trofeo “Elena Ghidetti” di Albenga, in cui si sfideranno le migliori squadre italiane di ginnastica e si esibirà la Nazionale Junior. L’altro è il 2° Torneo Città di Savona, competizione di pallacanestro femminile in omaggio al “maestro” Settimio Pagnini.

La cultura a 360 gradi sarà invece al centro di due eventi. A Finale Ligure i musicisti della Società Filarmonica daranno vita ad un concerto spettacolo dedicato al grande cantautore genovese Fabrizio De Andrè a vent’anni dalla scomparsa. Ad Albissola Marina si respirerà ancora aria natalizia grazie all’inaugurazione della mostra permanente di statuine presepiali.

Di seguito approfondiamo gli eventi fin qui anticipati, che potete trovare, come di consueto, anche nell’agenda IVG Eventi.

Trofeo Elena Ghidetti

Albenga. Anche quest’anno l’ASD Ginnastica Ligure Albenga organizza il Trofeo “Elena Ghidetti” – Ginnastica senza Frontiere in ricordo dell’amata istruttrice e tecnica federale nonché fondatrice dell’associazione sportiva. La quarta edizione della gara porta con sé importanti novità. La Federazione Ginnastica d’Italia ha deciso di trasformare questo trofeo in un evento nazionale, avendo riconosciuto l’impegno della tecnica Ghidetti all’interno dell’organizzazione federale quale direttrice tecnica regionale del Comitato regionale Liguria.

Questo permette alla città ingauna di accogliere le atlete più interessanti del panorama ginnico italiano e di veder esibire la squadra nazionale Junior italiana. Quest’ultima, composta dalle ginnaste Serena Ottaviani, Sofia Ellen Garcia, Siria Cella, Giulia Segatori, Vittoria Quoiani, Alessandra Naclerio e Simona Villella, guidate dalle tecniche Julieta Cantaluppi e Kristina Ghiurova, intratterrà il pubblico esibendosi con due esercizi di squadra, cinque cerchi e cinque nastri.

L’ASD Ginnastica Ligure Albenga aspetta tutti gli appassionati al Palazzetto dello Sport sabato 12 e domenica 13 gennaio, con la Squadra Nazionale Junior italiana che si esibirà nel pomeriggio di sabato e nella mattina di domenica. Il dettaglio del programma della manifestazione sportiva è disponibile cliccando qui.

 Settimio Pagnini

Savona. L’11 gennaio 2019 Settimio Pagnini avrebbe compiuto 98 anni. 
Per ricordare il giorno della nascita di questo maestro di sport e di vita savonese, che come tutti i grandi uomini era una persona schiva e di poche parole ma di grandi esempi morali, la Federazione Italiana Pallacanestro e i suoi ex giocatori dedicano a lui ogni anno, a partire dal 2018, un torneo di basket femminile.

Sabato 12 e domenica 13 gennaio si terrà il 2° Torneo Città di Savona in omaggio al nostro conterraneo presso il Palazzetto dello Sport di corso Tardy e Benech a lui intitolato a seguito di un forte movimento d’opinione cittadino. L’anno scorso hanno partecipato le selezioni regionali della Liguria e del Piemonte, quest’ultima risultata vincitrice, quest’anno invece sarà un quadrangolare interregionale con squadre provenienti da Liguria, Piemonte, Lombardia ed Emilia Romagna.

Per l’occasione verrà svelata nel giardino adiacente al palazzetto una statua raffigurante un allenatore e una giovane atleta, opera dell’artigiano Elvio Ronchetti, che l’ha realizzata e l’ha dedicata a tutti gli allenatori che interpretano lo sport come palestra di vita. Il programma dell’evento sportivo è consultabile su questa pagina.

fabrizio de andrè

Finale Ligure. Nel ventesimo anniversario della scomparsa del grande Fabrizio De Andrè venerdì 11 gennaio alle ore 21 presso l’Auditorium Santa Caterina di Finalborgo i cantanti e i musicisti della Società Filarmonica, diretti dal maestro Pierluigi Rosso, daranno vita ad un concerto spettacolo dedicato al cantautore genovese, durante il quale il pubblico sarà accompagnato attraverso le canzoni di Faber dall’attore finalese Mirco Filidei.

Il recital nasce dal desiderio di rendere omaggio alla memoria del poeta con una sorta di viaggio attraverso gli amori, l’amicizia e l’universo femminile celebrati nelle sue canzoni. Alla rappresentazione parteciperanno con le loro coreografie gli allievi della Scuola di Danza CSD, diretta da Anna Rosa Fenoglio, e gli studenti del corso di Grafica dell’IPSIA di Finale Ligure, che hanno realizzato le scenografie e i manifesti sotto la competente guida delle professoresse Sechi e Vallino e del professor Saggin.

Per maggiori dettagli cliccate questo link.

Mostra permanente statuine presepe Albissola Marina

Albissola Marina. Sabato 12 gennaio alle ore 16 in via Isola 27, in un suggestivo cinquecentesco ambiente del centro storico, si apre una mostra permanente di statuine presepiali, realizzate nel 1970 da Alberto Mantero, figlio del ceramista albisolese Pietro “Mante” Mantero, e da sua moglie Silvana Ercole, con gli stampi, la guida e la tecnica di Giuseppina Ciarlo, nonna di Alberto, abile “figurinaia” albissolese agli inizi del secolo scorso.

Alberto Mantero intende così rendere omaggio alla memoria della nonna e della sua consorte e al contempo proporre in permanenza al passante in via Isola l’immagine e i personaggi del Presepe di Albisola in un luogo antico, sede in origine d’una delle stazioni di posta del paese, come testimoniano i ganci di ferro per i cavalli ancora presenti sui muri di mattoni.

cervello

Loano. Si intitola “Evoluzione delle neuroscienze: la conoscenza del cervello dall’antichità ai giorni nostri” l’incontro in programma sabato 12 gennaio alle 16 presso la biblioteca civica “Antonio Arecco” di Palazzo Kursaal a Loano. La conferenza è organizzata dall’Unitre e gode del patrocinio dell’assessorato comunale a turismo, cultura e sport.

Già 7mila anni fa gli uomini primitivi intuirono che il cervello si poteva curare: oggi le neuroscienze si sono evolute grazie al microscopio e soprattutto al microscopio elettronico. Si è capito che per studiare la complessità del cervello occorre aprire la ricerca a diversi ambiti quali la neuroscienza molecolare, la neuroscienza cellulare, la neuroscienza dei sistemi, la neuroscienza comportamentale e la neuroscienza cognitiva.

A condurre l’incontro sarà il dottor Giuseppe Corvaglia, specialista di riabilitazione neuropsicologica, che affronterà il tema dell’evoluzione delle neuroscienze. Salentino di nascita e loanese di adozione ed è un eminente esperto di medicina, come si evince anche dalla sua biografia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.