IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Doppietta di Virdis e il Savona regola lo Stresa risultati

Con una rete per tempo i biancoblù piegano la modesta avversaria e si riprendono la terza posizione

Più informazioni su

Savona. Rialzarsi dopo la scialba prova di Sanremo era l’imperativo in casa Savona, con l’obiettivo di continuare a dare filo da torcere alle tre squadre che, alla vigilia della partita odierna, precedevano i biancoblù in classifica. Gli Striscioni hanno ospitato lo Stresa, squadra sulla carta abbordabile, dato che la matricola piemontese è tra le principali indiziate alla retrocessione. Inoltre era ancora vivo il ricordo del pari interno di due settimane fa con la Pro Dronero, che aveva gli stessi punti dello Stresa: altro motivo per cercare riscatto.

L’obiettivo è stato centrato: gli Striscioni si sono imposti per 2 a 0, con una doppietta di Virdis, autore di una rete per tempo. Povero di occasioni il primo tempo, ben più divertente il secondo: in ogni caso il successo dei padroni di casa non è mai parso in discussione.

La cronaca. Alessandro Grandoni manda in campo Fiory, Cambiaso, Grani, Venneri, Torelli, Guarco, Tognoni, Degl’Innocenti, Kallon, Piacentini, Virdis. Lo schema è il 4-3-3.

In panchina ci sono Gallo, Vittiglio, Garbini, Bisso, M. Grandoni, Federico, Bacigalupo, Muzzi, Lombardi.

Lo Stresa si presenta in campo con Barantani, Gilio, Feccia, Agnesina, Vecchio, Rosato, Vanzan, Battistello, Armato, Scienza, Scibetta.

A disposizione ci sono Bertoglio, Telesca, Lopergolo, Maseroli, Gitteh, Tuveri, Junca, Squillaci, Hado.

Dirige l’incontro Nicola Di Giovanni della sezione di Caserta, con l’assistenza di Andrea Mazzeo (Busto Arsizio) ed Alessandro Calefati (Saronno). Si gioca davanti a circa duecento spettatori.

Fin dai primi minuti di gioco il Savona tiene in mano le redini del gioco. La partita è spezzettata da frequenti falli e i due portieri restano inoperosi. I primi 10 minuti scorrono senza tiri in porta, poi la prima azione da rete: discesa di Tognoni, palla in mezzo per Piacentini: conclusione a lato.

Al 12° viene ammonito Torelli. Lo Stresa guadagna un angolo; sugli sviluppi Guarco si rifugia nuovamente in corner. Lo calcia ancora Agnesina, spazza Kallon.

Al 15° Kallon viene chiuso in angolo. Lo batte Degl’Innocenti, palla in mezzo e l’arbitro vede un fallo da rigore commesso da Rosato su Venneri. Se ne incarica Virdis: il suo destro è vincente. Al 17° Savona in vantaggio.

Al 20° traversone di Tognini dalla destra, sul secondo palo Guarco devia e mette la palla in rete, ma è in fuorigioco.

Al 28° cartellino giallo all’indirizzo di Virdis per proteste. Il Savona controlla il vantaggio senza correre rischi.

Al 34° l’ex savonese Scienza va al tiro: a lato. Si va al riposo, senza recupero, con i biancoblù avanti 1 a 0.

Nel secondo tempo il Savona riparte determinato e al 2° trova il raddoppio: lo firma ancora Virdis, con un rasoterra a fil di palo.

La reazione degli ospiti, al 7°, è in un tiro di Scienza che Fiory blocca in due tempi.

Al 9° Grandoni effettua la prima sostituzione: entra Bacigalupo, esce Piacentini.

Bacigalupo si fa subito notare e al 13° con un’incornata colpisce il palo.

Al 14° Gilio commette fallo su Tognoni e viene ammonito.

Gli Striscioni continuano a fare il gioco e al 16° guadagnano un angolo; sugli sviluppi Guarco di testa colpisce il palo.

Poi, raffica di sostituzioni: tra i piemontesi entrano Lopergolo, Tuveri e Gitteh; escono Gilio, Vanzan e Scibetta. Nel Savona dentro Mattia Grandoni per Grani.

Al 21° prova il tiro Rosato: a lato. Al 28° una conclusione di Scienza colpisce il palo. Tra i biancoblù entra Lombardi al posto di Tognoni.

Al 30° lo Stresa completa i cambi: Telesca e Hado sostituiscono Battistello e Scienza. Il neo entrato Hado al 32° prova il tiro: respinto dalla difesa savonese.

Al 36° viene ammonito Bacigalupo. Al 37° Garbini prende il posto di Torelli; al 42° Muzzi sostituisce Virdis. Al 43° conclusione di Bacigalupo: il portiere ospite devia in angolo.

La partita termina con il successo del Savona per 2 a 0. Grazie alla sconfitta casalinga del Casale, i biancoblù tornano in terza posizione. Domenica 3 febbraio giocheranno sul campo del Sestri Levante.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.