IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Un’autorete nel recupero condanna l’Albissola: anche il Pontedera espugna Chiavari risultati

Un gol al 6° del primo tempo illude i Ceramisti, che vengono subito raggiunti e poi beffati nel finale

Chiavari. Tre giorni dopo la buona prova offerta con il Novara, che però non ha portato punti, l’Albissola è tornata in campo a Chiavari. Questa volta l’avversaria appariva più alla portata: il Pontedera, che viaggia nelle zone centrali della classifica. Sul piano dei risultati, le due squadre non attraversavano un gran periodo: i Ceramisti erano reduci da quattro giornate senza vittorie, i toscani da cinque.

I liguri e i granata hanno provato ad aggiudicarsi l’intera posta in palio; una rete di Cais ha illuso i biancazzurri, che sono stati quasi immediatamente raggiunti e poi, nel recupero della ripresa, sono stati beffati subendo, causa un’autorete, il 2 a 1.

La cronaca. Claudio Bellucci manda in campo i suoi con un 4-3-3, con Piccardo; Calcagno, Rossini, Gargiulo, Oliana; Damonte, Balestrero, Raja; Bezziccheri, Cais, Silenzi.

A disposizione ci sono Bambino, Albertoni, Mahrous, Sancinito, Gulli, Martignago, Sibilia, Durante, Oukhadda, Cisco, Oprut, Nossa.

Il Pontedera allenato da Ivan Maraia si presenta con un 3-5-1-1 con Biggeri; Fontanesi, Vettori, Ropolo; Magrini, Calcagni, Caponi, Serena, Mannini; La Vigna; Tommasini.

Le riserve sono Marinca, Benassai, A. Benedetti, Raimo, R. Benedetti, Masetti, Marseglia, Tassi, Prete.

Arbitra Federico Longo della sezione di Paola, assistito da Tiziana Trasciatti e Stefano Camilli (Foligno). Liguri in tenuta bianca con banda azzurra sulla maglia; ospiti in completo granata.

Il calcio d’inizio è affidato ai padroni di casa. I biancazzurri guadagnano subito un corner, ma il tiro dalla bandierina di Raja non viene raccolto da nessuno.

Anche il Pontedera, al 3°, calcia un angolo: Piccardo respinge il pallone.

Al 6° l’Albissola passa in vantaggio: Silenzi sulla sinistra va sul fondo e mette in mezzo, sul primo palo si avventa Cais che insacca.

Il Pontedera reagisce e all’11° ristabilisce la parità: calcio d’angolo, Caponi mette in mezzo, Vettori è ben appostato e devia la sfera mettendola nell’angolino alla destra di Piccardo. Risultato: 1 a 1.

Al 14° secondo angolo anche per l’Albissola: Damonte serve Cais ma Magrini intercetta e chiude in corner. Il tiro dalla bandierina non dà frutti, ma l’azione prosegue: Silenzi entra in area dalla destra, crossa al centro dove irrompe Balestrero che calcia a rete ma manda alto.

La partita è vivace ed intensa, entrambe le squadre sono propositive e appaiono determinate a vincerla. Al 17° Damonte prova il destro dal limite: respinge Vettori.

Dopo le sfuriate iniziali il ritmo cala. Alla mezz’ora una punizione calciata dalla destra da Caponi scorre in area albissolese ma nessuno interviene. Al 32° i granata guadagnano un altro angolo: lo calcia Caponi, palla per Magrini che conclude, Gargiulo respinge il suo tiro.

Al 35° lancio di Oliana per Balestrero, Vettori lo chiude in angolo. Bezziccheri dalla sinistra mette in mezzo, Biggeri esce in presa alta.

Al 40° Raja lancia Silenzi, ma è in fuorigioco. Al 45° Mannini si invola sulla fascia sinistra, crossa in mezzo dove Tommasini controlla, si fa spazio per il tiro e calcia col sinistro: alto.

Dopo un minuto di recupero si va al riposo sul punteggio di 1 a 1.

Il secondo tempo parte con una sostituzione tra gli ospiti: Masetti al posto di Magrini.

Al 3° corner per l’Albissola: lo calcia Raja, Bezziccheri prova la conclusione in acrobazia e manda alto.

All’8° Bellucci manda in campo Mahrous al posto di Oliana.

All’11° Calcagni lancia in verticale Masetti, Calcagno in scivolata manda in angolo. Lo calcia La Vigna, Bezziccheri si rifugia ancora in corner. Poi la difesa albissolese allontana.

Al 13° Mahrous atterra Mannini e viene ammonito. Al 15° Raja lancia in profondità Silenzi, Biggeri esce con i piedi e lo anticipa.

Sono frequenti i capovolgimenti di fronte. Al 17° ancora Pontedera: Mannini dalla destra mette in mezzo, Gargiulo devia in angolo. Al 18° granata pericolosi: Caponi crossa dalla destra, sul lato opposto riceve Calcagni che calcia a rete: Piccardo respinge.

Al 20° Albissola in attacco: traversone di Calcagno, la palla scorre in area, Mahrous riceve e tocca per Raja: conclusione, facile la presa di Biggeri.

Al 21° Serena scocca un potente tiro dai venti metri: alto di poco.

Continua la serie di tiri dalla bandierina, da entrambe le parti. Quello dei toscani non crea pericoli a Piccardo; sull’altro fronte, al 23°, Raja mette sul secondo palo per Balestrero che viene anticipato ancora in angolo da Vettori.

Al 24° un tiro di Mahrous viene respinto dalla difesa toscana; la palla resta in area, Cais è ben appostato e la mette in rete. L’arbitro annulla per fuorigioco.

Al 26° entra Sibilia, esce Bezziccheri. Al 27° anche il Pontedera si vede annullare un gol: destro di Caponi, Piccardo respinge corto, sul pallone arriva Tommasini che insacca, ma è in fuorigioco.

Al 32° Vettori commette fallo su Silenzi e viene ammonito; punizione con un po’ di rammarico per l’Albissola, che avrebbe preferito il vantaggio.

Al 34° entra Giuliani al posto di Calcagni. Bellucci effettua un doppio cambio: entrano Cisco e Martignago, escono Silenzi e Cais.

Al 40° ancora una sostituzione tra i locali: Alessio Benedetti per Fontanesi.

Nel primo minuto di recupero ancora un corner calciato da Raja, Biggeri fa suo il pallone. Cambio di fronte e l’Albissola viene punita: cross di Mannini e Damonte, per anticipare Tommasini, infila la propria porta. Al 47° Pontedera in vantaggio per 2 a 1.

L’ultimo tentativo, nel terzo minuto di recupero, è una punizione calciata da Damonte: il suo sinistro è alto.

Finisce 2 a 1 per il Pontedera: risultato identico a quello dell’andata. In classifica l’Albissola resta invischiata nelle retrovie, ferma a 17 punti. Domenica 27 gennaio alle ore 14,30 sarà ospite della Pro Vercelli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.