IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rari Nantes Savona, altro ko: la Lazio Nuoto passa alla Zanelli risultati fotogallery

Biancorossi in difficoltà sia in fase offensiva che in difesa: sconfitta inevitabile

Savona. Dopo la breve pausa festiva, che quest’anno ha previsto un solo weekend di riposo, è ripartito il massimo campionato maschile di pallanuoto. Per la penultima giornata del girone di andata, alla Zanelli, la Rari Nantes Savona ha affrontato la Lazio, squadra che in classifica la precedeva di 3 punti.

La cronaca. Prima del via viene osservato un minuto di silenzio in memoria di Marietto Pera, grande tifoso biancorosso, mancato lunedì. Il presidente Maricone consegna alla sua famiglia, tra cui l’assessore Scaramuzza, una sciarpa della Rari; un mazzo di fiori viene deposto in suo ricordo.

In avvio poche emozioni e manovre prevedibili. Dopo 3’17” sblocca il risultato Lorenzo Bianco da posizione tre. Meno di un minuto e Giorgi ristabilisce la parità, anch’egli da posizione centrale. Ad 1’10” dal termine Angelini chiama time-out e il tiro di Vuskovic, deviato, sbatte sulla traversa. L’ultima azione vede la Rari in doppia superiorità, ma i biancorossi sprecano.

Il secondo tempo si apre con una traversa degli ospiti. Troppi errori in fase offensiva da ambo le parti, poi Giorgi spinge in rete un assist di Antonucci. A 3’47” una staffilata di Cannella porta la Lazio sul più 2. Poco dopo la difesa savonese si fa sorprendere da Narciso che insacca su assist di Ferrante.

Il gol di Piombo a 2’12” da metà gara scuote il Savona, ma a 56″ dal cambio vasca Colosimo segna la quinta rete ospite. La Rari non ci sta e a 27″ Vuskovic realizza il 3 a 5. Partita ancora aperta.

Nel primo minuto del terzo tempo la difesa savonese dimentica Giorgi che non ha problemi a battere Soro. A 4’17” Giorgi incrementa il bottino ospite con il poker personale. Vuskovic prova la beduina ma Correggia para; poi il portiere ospite si ripete su Caldieri. Antonucci realizza il più 5 laziale e dalla tribuna parte un applauso di incoraggiamento per la tramortita squadra locale.

Nel quarto tempo la Lazio gioca al limite dei 30″; la rete di Piombo a 6’11” interrompe l’astinenza dei biancorossi. Una palombella di Vuskovic viene fermata da Correggia, una botta di Piombo incoccia la traversa e il risultato non cambia più.

La Lazio vince una partita che è parsa incerta solamente per un tempo e poco più. I biancorossi hanno pagato le difficoltà in fase offensiva, con Milakovic annullato dalla difesa ospite. Non c’è stato modo di giocarsela.

Alberto Angelini commenta: “Continuiamo a dare un’impostazione più sui giovani a prescindere dai risultati che non dobbiamo inseguire in maniera caotica. I ragazzi devono stare sereni, a loro è richiesto solo il massimo impegno e determinazione. Ci si dispiace se manca questo, non il risultato. Mi rammarico solo di non avere potuto onorare con la vittoria la memoria del nostro grande tifoso Marietto Pera. Ma sono certo che, nonostante il risultato, lui ci avrebbe salutato con il suo solito sorriso”.

La Rari tornerà in vasca sabato 12 gennaio, nella piscina Alba Oriens di Casoria, contro la Canottieri Napoli. L’inizio dell’incontro è previsto per le ore 14,30.

Il tabellino:
Carige Rari Nantes Savona – SS Lazio Nuoto 4-8
(Parziali: 1-1, 2-4, 0-3, 1-0)
Carige Rari Nantes Savona: Soro, A. Patchaliev, Caldieri, Vuskovic 1, L. Bianco 1, Corio, Piombo 2, K. Milakovic, Boggiano, G. Novara, E. Novara, J. Colombo, Missiroli. All. Alberto Angelini.
SS Lazio Nuoto: Correggia, Ferrante, Colosimo 1, Sebastiani, Vitale, Antonucci 1, D. Giorgi 4, Cannella 1, Leporale, Narciso 1, Maddaluno, Garofalo. All. Claudio Sebastianutti.
Arbitri: Gianluca Centineo (Palermo) e Massimo Calabrò (Macerata). Delegato Fin: Gianfranco Tedeschi (Genova).
Note. Nessuno uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Savona 3 su 7, Lazio 6 su 6.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.