IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Serie A: il punto della situazione del girone d’andata 2018-2019 risultati

Più informazioni su

Il girone di andata di serie A e B si è concluso con tante conferme e qualche sorpresa, specialmente dovuta all’intenso ritmo con cui sono stati disputati gli ultimi 3 turni. Dal dato che emerge, ci sono numerose conferme, come l’imbattibilità della Juventus di Allegri, sempre più staccata e lanciata verso l’ottavo titolo consecutivo, il quinto da quando il tecnico livornese è alla guida dei bianconeri e il primo dell’era CR7. Non solo Juve, certo, ma anche Inter e Napoli, per motivi differenti.

Il Napoli, pur avendo incassato la sua terza sconfitta stagionale, sempre in trasferta, contro l’Inter di Luciano Spalletti, si dimostra ancora la squadra più vicina e quindi competitiva rispetto alla Juventus, l’unica formazione che in questo periodo di dominio è riuscita con continuità a contrapporsi, arrivando nella passata stagione a un soffio dall’impresa e riuscendo comunque ad espugnare lo Stadium, di certo non una cosa semplice.

L’Inter di Spalletti, è una squadra capace di alternare sprazzi di bel gioco a prestazioni più avulse e incolore, ma restando comunque un’avversaria credibile in questa sfida in solitaria a tre. Il resto del gruppo è infatti nettamente staccato, con Lazio e Milan, leggermente più quotate per aggiudicarsi il quarto posto utile per un piazzamento in Champions. I giochi non sono ancora stati decisi, come possiamo vedere seguendo il calendario attraverso un sito dedicato alle quote di serie A come Betrally specialmente se manca ancora un intero girone, costellato da gare e scontri diretti che verranno giocati con ritmi altissimi, come abbiamo potuto già vedere durante la passata stagione e questa prima fase del campionato.

Emerge un dato, finora, utile anche in chiave di scommesse online e quote live per questo campionato: la Roma che dopo qualche anno in alta classifica, termina il girone d’andata con 23 punti di distacco dalla prima e 14 dalla seconda. Per fortuna la Roma potrà contare sui suoi uomini migliori e su un tecnico, che se confermato, potrebbe nuovamente guidare un’impresa in Champions, come già si è potuto vedere durante la passata stagione.

Classifica a parte, tornano alla grande anche squadre come Sampdoria, Atalanta, Torino e Fiorentina. Sono ancora 4 squadre incompiute, ma che hanno già dimostrato il loro potenziale.

La Sampdoria di Giampaolo è una gioiosa macchina da gol, come dimostrato durante la gara interna contro il timido Napoli di Ancelotti, mentre l’Atalanta, dopo diverse false partenze, ha trovato continuità di gioco e risultati, culminati con il pareggio interno con la Juventus, dove Gasperini e i suoi uomini hanno rischiato di fare il colpaccio e di vincere la gara. Resta da dire di Torino e Fiorentina, che stanno alternando prestazioni convincenti, con gare più evanescenti, ma la stoffa per far bene e per puntare a un posto in Europa League, c’è, bisogna solo crederci. Come stanno facendo anche Parma e Sassuolo, probabilmente le vere rivelazioni di questo torneo 2018-2019.

E’ ancora presto da dire, ma il Parma quasi sicuramente giocherà anche il prossimo campionato in massima divisione, le premesse e la personalità con cui la squadra di D’Aversa ha affrontato anche le big, ci dicono che abbiamo ritrovato un’altra squadra competitiva per la serie A.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.