IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Scuole di Vadino al freddo, Arnaldi: “Guasto riparato e primaria di nuovo al caldo. Ora tocca all’Istituto Agrario”

Il riscaldamento è ripartito garantendo temperature adeguate alla primaria e in parte dell’Agrario: domani la conclusione dei lavori

Albenga. Sulla situazione delle scuole di Vadino, dove la caldaia ha accusato un pesante guasto, lasciando al freddo sia la primaria che l’istituto Agrario, è scoppiata la polemica che ha visto coinvolti il consigliere di minoranza Forza Italia Eraldo Ciangherotti, che si è scagliato contro il collega della maggioranza con delega alle scuole Maurizio Arnaldi.

Ciangherotti ha tuonato questa mattina nel corso di una diretta Facebook, denunciando una situazione difficile per gli studenti che perdura da giorni (da lunedì l’istituto risulta al freddo nonostante svariati tentativi per risolvere il problema): “Terzo giorno di scuole al freddo a Vadino. Una situazione surreale che mi ha spinto a contattare il responsabile regionale della ditta che si occupa del piano calore, che mi ha garantito il massimo impegno per risolvere il problema. Mi hanno detto che, già in giornata la situazione sarebbe ritornata normale per la primaria, mentre nella mattinata di domani toccherà all’Agrario”.

Ed effettivamente, stando alle parole del consigliere Arnaldi, il guasto sarebbe stato in parte riparato e alla primaria le temperature hanno ricominciato a ‘lievitare’.

“Il riscaldamento è tornato a funzionare nelle aule delle elementari e in tre classi dell’Agrario. La situazione, purtroppo, si è rivelata peggiore di come appariva all’inizio, ma grazie ad un grande lavoro di collaborazione con le scuole siamo riusciti a limitare al minimo i disagi per le famiglie. Domani mattina contiamo di concludere anche l’ultimo intervento, risolvendo così definitivamente il problema anche per l’istituto Agrario”, ha dichiarato Arnaldi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.