IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, ecco il piano di interventi per la messa in sicurezza di strade e scuole: stanziati 140 mila euro

Il sindaco Caprioglio: "Lavori prioritari, cifre importanti nonostante le difficoltà di bilancio"

Il Comune di Savona ha presentato questa mattina il pacchetto di interventi in materia di asfaltature, manutenzione e messa in sicurezza di strade, plessi ed edifici scolastici.

caprioglio e santi

“Interventi fondamentali per il nostro territorio” ha detto il sindaco Ilaria Caprioglio. Palazzo Sisto ha stanziato una cifra pari a 140 mila euro: “Risorse importanti, considerate le difficoltà di bilancio, tuttavia le opere previste sono prioritarie. Assieme agli uffici abbiamo mappato le emergenze e abbiamo elaborato un piano di interventi sia in centro che nelle zone periferiche”.

E l’assessore comunale Pietro Santi entra nel merito: “Abbiamo suddiviso la cifra tra le asfaltature, circa 40.000 euro e la sicurezza nelle scuole con la rimanenza di risorse a disposizione”.

Per quello che riguarda le asfaltature, oltre ai lavori che erano già stati annunciati in precedenza, particolare attenzione è stata rivolta alle vie savonesi con un traffico elevato: corso Svizzera, corso Tardy e Benech e corso Mazzini, ossia l’arteria che collega il casello autostradale e il porto. Molta attenzione anche alla periferia: “Metteremo mano a via Ciantagalletto sia nella parte alta che in quella bassa: in alcuni punti manca addirittura l’asfalto, in altri tratti è diventato quasi pericoloso per gli stessi automobilisti in transito”.

“Gli interventi comprendono la scarifica dell’asfalto esistente, l’asfaltatura, il rialzo dei tombini per portarli in linea con il manto stradale e la relativa nuova segnaletica” aggiunge l’assessore Santi.

Per quanto riguarda le scuole l’intervento maggiore sarà sulle palestre delle scuole Callandrone, in piazzale Moroni: “Sarà rifatto tutto il linoleum della palestra e metteremo mano anche ad alcuni intonaci. La spesa totale prevista è di circa 25 mila euro. Poi verranno messe in sicurezza alcune vetrate di grandi dimensioni alle scuole elementari e medie di via Bove. Ma l’intervento più imponente sarà sui dispositivi antincendio in quasi tutte le scuole comunali, con il rinnovo totale degli estintori e dei maniglioni antincendio” conclude Santi.

Infine è previsto un intervento sullo stadio Bacigalupo con la sostituzione di una recinzione tra l’antistadio e il rio Molinero (costo circa 16 mila euro).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.