IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Samuele Manfredi uscito dal coma indotto. La sua squadra annuncia: “Non è più in pericolo di vita”

Domani lascerà il nosocomio pietrese per essere trasferito a Ferrara, presso un nuovissimo centro di riabilitazione di terzo livello

Pietra Ligure. “Abbiamo una buona notizia da condividere con voi. Ieri Samuele Manfredi si è svegliato dal coma indotto in cui era mantenuto dopo il suo incidente del 10 dicembre scorso. Non è più in pericolo di vita e presto inizierà il suo lungo processo di recupero”.

E’ questo il messaggio diffuso questa mattina via Twitter dalla Groupama Fdj, la squadra del 18enne loanese promessa del ciclismo nazionale rimasto vittima di un grave incidente stradale a Toirano, mentre si allenava in sella alla sua bici.

Nelle scorse settimane il giovane è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico volto a ridurre il grave trauma cranico riportato nel sinistro stradale. Attualmente l’atleta si trova ancora ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure ma, come confermato dallo staff medico che lo sta seguendo, le sue condizioni sono decisamente migliorate.

Nella giornata di domani Samuele Manfredi lascerà il nosocomio pietrese per essere trasferito a Ferrara, presso un nuovissimo centro di riabilitazione di terzo livello. Qui inizierà il suo lungo processo di recupero sul cui esito, per il momento, è impossibile fare previsioni certe.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.