IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regione, gruppo Pd: “Retromarcia centrodestra. Valle Gargassa rientra a pieno titolo nei confini del parco del Beigua”

“Una vittoria importante ottenuta grazie alla battaglia del Parco del Beigua, dei Comuni della Valle Stura e del Pd”

Regione. “Una vittoria importante in difesa delle aree protette liguri”. È stata definita così dal gruppo Pd Liguria la decisione emersa oggi in Commissione Ambiente, dove “è stata certificata, con un emendamento della giunta Toti e dopo le promesse dell’assessore Mai in Consiglio regionale, la retromarcia della maggioranza di centrodestra sull’esclusione della Valle Gargassa dal Parco dei Beigua, che rientra così a pieno titolo all’interno dei confini del parco”.

“Una vittoria importante, – il commento del gruppo Pd, – ottenuta grazie alla battaglia del Parco del Beigua, dei Comuni della Valle Stura e del Partito Democratico. Un altro risultato positivo emerso questa mattina riguarda la proposta di legge Costa per la soppressione del Parco di Montemarcello Magra e Vara. Pdl di cui, per fortuna, si sono perse, confidiamo per sempre, le tracce, visto che era inizialmente in trattazione congiunta con il ddl della Giunta sulle aree protette e oggi la maggioranza ha deciso di scindere i due provvedimenti. Quello sulle aree protette andrà in Consiglio il prossimo mese, quello di Costa, invece, probabilmente non approderà mai in aula. D’altronde che si trattasse di una proposta inconsistente e sbagliata lo avevamo detto fin dall’inizio. Forse adesso se n’è accorta anche la maggioranza”.

“Il Gruppo del Pd continua, comunque, ad avere parecchie riserve sul ddl della Giunta sulle aree protette. Tra i problemi maggiori vi sono il ridimensionamento della superficie di queste aree (mille ettari in meno) e la soppressione del Parco del finalese. In tutto il mondo e in Italia chi ha le aree protette cerca di valorizzarle, qui invece si cerca di ridimensionarle non comprendendo che non sono soltanto uno strumento di conservazione dell’ambiente, ma un grande volano per lo sviluppo turistico della nostra regione”, hanno concluso dal gruppo Pd in Regione Liguria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.