IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Marco Carpinello fa propria la Sydney Hobart

Il prodiere alassino è protagonista sull’equipaggio che ha ottenuto la 74^ edizione della regata australiana

C’è anche Alassio fra le città che possono vantare un campione alla Sydney Hobart, gara velistica che si è tenuta nell’omonima metropoli australiana nei giorni scorsi. Si tratta di Marco Carpinello che si laurea campione come prodiere sulla 66 piedi Alive (varata come Black Jack) e riceve l’ambita George Adams Tattersalls Cup. 

Carpinello era già stato iridato Orc nel 2015 con Enfant Terrible, sfiorando la vittoria anche nella Rolex Middle Sea Race su Mascalzone Latino. Dietro all’imbarcazione dell’alassino troviamo la Wild Oats X (della famiglia Oatley stessi armatori dei vincitori) che ha il vanto di aver regatato conequipaggio di sole donne.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.