IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’istituto “Boselli-Alberti” di Savona vince bando per la scuola digitale: ecco la nuova “aula smart”

Finanziamento di 20 mila euro per il nuovo spazio dove sperimentare innovatiche tecniche didattiche e formative

Savona. Una nuova e innovativa aula smart all’istituto “Boselli-Alberti” di Savona: questo grazie all’ottenimento da parte della scuola superiore savonese di un finanziamento ministeriale di 20 mila euro grazie ad un progetto presentato nell’ambito del Piano nazionale per la Scuola Digitale, un concorso al quale hanno preso parte 5.500 scuole da tutta Italia.

Una nuova e innovativa aula smart all’istituto “Boselli-Alberti” di Savona: questo grazie all’ottenimento da parte della scuola superiore savonese di un finanziamento ministeriale di 20 mila euro grazie ad un progetto presentato nell’ambito del Piano nazionale per la Scuola Digitale, un concorso al quale hanno preso parte 5.500 scuole da tutta Italia.

Il nuovo contest per l’apprendimento riguarda nuovi metodi didattici in un ambiente dinamico e componibile, dotato di strumentazioni tecnologiche: ad esempio per i geometri l’istituto provvederà all’acquisto di un drone, mentre per gli studenti dell’indirizzo turistico saranno acquistati software perla gestione delle prenotazioni nelle strutture ricettive.

L’aula, ricavata all’interno degli spazi dell’istituto savonese, sarà di 64 metri quadrati e indirizza la nostra scuola superiore verso i concetti innovativi di “classe capovolta”, o anche “learning by doing”, “imparare facendo”, con l’insegnante in un “semplice” ruolo di coordinamento operativo per gli studenti che apprendono direttamente la didattica grazie alla nuova tecnica e al nuovo contest formativo.

“L’istituto provvederà all’acquisto dei nuovi arredi e della nuova strumentazione informatica e tecnologica per l’aula smart, siamo molto soddisfatti del finanziamento ottenuto: lo spazio sarà utilizzato a rotazione dalle classi dei vari indirizzi, in relazione all’organizzazione interna, al programma didattico in corso e sulla base dei progetti formativi che potranno essere messi in campo grazie alle nuove strumentazioni che saranno in dotazione per gli alunni” afferma Paola Ameria, membro dello staff della dirigenza scolastica che ha curato l’innovativo progetto.

Se ne parlerà anche domani, sabato 19 gennaio, nel corso dell’open day all’istituto savonese, previsto sia al mattino che al pomeriggio, nella quale verrà presentata nel dettaglio tutta l’offerta formativa della scuola superiore.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.