IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Krav Maga Parabellum al Motor Bike Expo di Verona

L'associazione sportiva ha donato parte dell'incasso del 4ChieseTrail al Team Di.Di.

Loano. Questa mattina, a Verona, presso lo stand espositivo della Pakelo Lubricants, all’undicesima edizione del Motor Bike Expo, il salone dedicato al mondo delle due ruote, è stata consegnata da parte del presidente Davide Carosa della ASD Krav Maga Parabellum di Loano ai rappresentanti della onlus Diversamente Disabili, parte della somma raccolta con le iscrizioni alla seconda edizione del 4ChieseTrail “Solo per Caviglie Forti”, gara di trail running che si è disputata lo scorso 18 novembre e che ha interessato con il suo tracciato i comuni di Loano, Pietra Ligure e Giustenice.

Dal 2017 la KMP devolve in beneficenza parte dell’incasso di questo evento sportivo al Team Di.Di e al finanziamento di progetti in cui è impegnata Find the Cure.

Il Team Di.Di., Diversamente Disabili, nasce per offrire l’opportunità, a tutti i motociclisti disabili che lo desiderano, di misurarsi anche agonisticamente.

Correre insieme in un unico team vuole dire condividere un’esperienza unica, oltre che la possibilità di confrontarsi con problematiche simili e crescere insieme.

L’obiettivo non è la prestazione assoluta, ma aiutare altri motociclisti disabili a scoprire che l’infortunio o la malattia non li hanno esclusi dal mondo e che possono fare molte delle cose che facevano prima, in un modo diverso.

“Ringraziamo il presidente Emiliano Malagoli, fondatore della Di.Di onlus, importante realtà, dal forte messaggio di speranza, determinazione e forza nel reagire a situazioni a cui la vita potrebbe metterci di fronte, come i postumi di un incidente stradale” dicono i dirigenti della Krav Maga Parabellum.

“Attualmente le nostre due associazioni collaborando in progetti gratuiti di sensibilizzazione rivolti agli adolescenti e per questo – concludono – ringraziamo l’amico ventimigliese Daniele Barbero istruttore e pilota del Team Di.Di”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.