IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Inchiesta Ata, dal sindaco di Borghetto parole di stima per Garassini e Debenedetti: “Seri e corretti”

Canepa spera possano continuare a lavorare: "Ho la massima fiducia nella magistratura ma sono certo che siano assolutamente estranei alle accuse ipotizzate"

Borghetto Santo Spirito. “Sono sempre stato il primo ad essere critico per quello che riguarda il servizio di igiene urbana operato da Ata sul territorio comunale. In questi quasi 2 anni di mandato sono stati numerosi i momenti di confronto, a volte anche duro ma sempre corretto, con i vertici societari. Ma ci tengo a sottolineare che nelle persone dell’Amministratore Delegato e del Presidente ho sempre avuto interlocutori seri e collaborativi”. Il day after la bufera giudiziaria che ha travolto Ata Spa, il sindaco di Borghetto Giancarlo Canepa ci tiene ad inviare un messaggio di solidarietà ad Alessandro Garassini e Matteo Debenedetti, presidente e ad della società multiservizi, entrambi raggiunti da un avviso di garanzia.

“Non tutti i problemi sono stati risolti, c’è ancora molto lavoro da fare ma il loro impegno non è mai mancato. Così come non è mancato in questa delicatissima fase societaria in cui è stato fatto un gran lavoro per salvare un’azienda del territorio e dei posti di lavoro. Ho la massima fiducia nella magistratura ma sono altrettanto certo che sia Garassini che Debenedetti siano assolutamente estranei alle accuse ipotizzate” prosegue il sindaco di Borghetto, Comun che è socio di Ata Spa.

“Anche io, come loro, ho ereditato una situazione disastrosa e so cosa vuol dire doverci mettere la faccia per responsabilità non proprie. Per questo voglio esprimere loro la mia solidarietà sperando che, nonostante il comprensibile sconforto, proseguano il lavoro che hanno iniziato in Ata” conclude Canepa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.