Il comune di Castelbianco entra nel Territorio della Lavanda della Riviera dei Fiori - IVG.it
Novità

Il comune di Castelbianco entra nel Territorio della Lavanda della Riviera dei Fiori

Con questo nuovo ingresso il Territorio, con i suoi 32 comuni, raggiunge un'estensione di 550 kmq con una popolazione di circa 49.000 abitanti

lavanda

Castelbianco. Il 2019 inizia con una bella notizia per il progetto Lavanda della Riviera dei Fiori, il Comune di Castelbianco ha deliberato infatti l’ingresso nel Territorio della Lavanda Riviera dei Fiori.

“Con questo nuovo ingresso il Territorio, con i suoi 32 comuni, raggiunge un’estensione di 550 kmq con una popolazione di circa 49.000 abitanti; il nostro entroterra ritorna a parlare di se. Dal 2014, data di partenza del progetto, si è sempre mantenuto unito il marchio, garanzia di qualità e provenienza prodotti con le potenzialità del territorio, perché questa deve essere la nostra forza. Comuni, aziende produttrici, attività ricettive e terzo settore, tutti insieme per promuovere le bellezze paesaggistiche e riportare un’integrazione di reddito a chi ha scelto di vivere in queste zone” spiegano gli ideatori del progetto.

“L’Associazione Produttori Lavanda della Riviera dei Fiori riprenderà martedì 15 gennaio i suoi incontri tra gli associati presso la sala del Comune di Garlenda alle ore 18, per confrontarsi sulla realizzazione dei nuovi impianti, sulla tipologia di lavanda da inserire e per decidere come promuovere e commercializzare sia il prodotto agricolo che quello trasformato” concludono dal progetto.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.