IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Elezioni provinciali, Ciangherotti (FI): “Riconfermato nonostante Autofiori”

"Sarò sempre a disposizione dei cittadini per cercare di trovare le soluzioni migliori per risolvere i problemi delle nostre comunità"

Albenga. Prima la garanzia del massimo impegno e poi una “frecciatina” ad Autofiori, che ha complicato non poco le operazioni di voto. Sono quelle che arrivano da Eraldo Ciangherotti, capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale ad Albenga fresco di riconferma anche in seno al consiglio provinciale tra le fila del centro-destra.

“Voglio ringraziare tutti quelli che mi hanno voluto dimostrare la loro fiducia con il voto e, prima di tutto, il consigliere regionale Vaccarezza Angelo, che mi ha appoggiato in questa nuova sfida elettorale. Mi spiace solo che non ci sia stato nessun aiuto dai colleghi consiglieri di Albenga, legati a logiche di partito e non di territorio, pazienza. Come mia consuetudine sarò coerente con le linee che mi sono dato durante la mia attività politica e amministrativa: essere sempre a disposizione dei cittadini per cercare di trovare le soluzioni migliori per risolvere i problemi delle nostre comunità”.

E a margine della soddisfazione, un piccolo sfogo di viabilità: “Sono ovviamente contento della mia riconferma in Provincia, ma non posso stigmatizzare come, ancora una volta, la fragile viabilità della nostra provincia abbia impedito a molti consiglieri comunali di esercitare il loro diritto di voto. L’Autostrada dei Fiori, infatti, si è trasformata in un lungo serpentone di auto bloccate già a metà pomeriggio di domenica impedendo a molti di arrivare a Savona. Una situazione che, a cascata, si è ripetuta anche sull’Aurelia, bloccando di fatto i consiglieri comunali del ponente”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.