IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dopo i lavori di restauro oggi riapre la Gallery Malocello di Varazze

Ospita la mostra collettiva di pittura, scultura ed intarmosaico, organizzata dall’Associazione Artisti Varazzesi

Più informazioni su

Varazze. Oggi, dopo i lavori di manutenzione durati circa tre settimane, riapre la Gallery Malocello di Varazze che ospita la mostra collettiva di pittura, scultura ed intarmosaico, organizzata dall’Associazione Artisti Varazzesi, con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura e la collaborazione di scrittori e poeti.

L’ingresso all’esposizione sarà libero e vedrà la partecipazione di questi artisti: Carla Daneluzzi, Caterina Galleano, Demj Canepa, Eurosia Elefanti, Germana Corno, Grazia Genta, Mariarosa Pignone, Paola Defilippi, Rosa Brocato, Angelino Vaghi, Corrado Cacciaguerra, Corrado Giampaolo, Ennio Bianchi, Mario Ghiglione.

All’inaugurazione dell’esposizione, che resterà aperta fino al 3 febbraio 2019, visitabile dalle ore 10 alle 12 e dalle 16 alle 18, oltre ai soci del Gruppo Artisti Varazzesi è prevista la partecipazione dei poeti Mario Traversi e Fausto Naso i quali, dopo il successo ottenuto in occasione della presentazione della mostra di Natale, si alterneranno nella lettura e commento di alcune loro poesie.

Al vernissage interverrà anche la Prof.ssa Anna Ravazzi di Cogoleto la quale, oltre a visitare la mostra, parlerà della prossima presentazione del suo libro “La mia campagna di Russia – Luglio 1942 – Aprile 1943”, dal diario del padre Edilio, in programma sabato 16 febbraio 2019 alle ore 16:00, nella civica Biblioteca di Varazze: … “quasi un film girato in presa diretta … Mio padre fa per così dire il cronista di se stesso, in modo coerente nonostante una certa discontinuità temporale della sua agenda …”.

L’omaggio di una figlia che vuole mantenere vivo il ricordo del Padre e raccontare un’esperienza unica e irripetibile, vissuta e scritta giorno dopo giorno (quando possibile), per non dimenticare. Un lavoro di ricerca, analisi e trascrizione, che ora potrà anche contribuire a fare meglio conoscere la campagna di Russia e le vicissitudini del rovinoso ripiegamento dalla linea del Don.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.