IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Decreto Sicurezza, Toti: “Liguri e genovesi non rimpiangono come il Pd ha gestito immigrazione e sicurezza”

Il presidente di Regione Liguria risponde al consigliere regionale Giovanni Lunardon

Regione. Il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti risponde al consigliere regionale Giovanni Lunardon sul Decreto Sicurezza: “Caro Lunardon, cari amici del Pd, sono certo che i liguri e i genovesi non rimpiangono il tempo del vostro Governo nazionale e regionale, con immigrati ospitati in via XX Settembre nel nostro capoluogo, dove pochi liguri potrebbero permettersi di abitare, e non rimpiangono neppure il mercatino abusivo di corso Quadrio, dove si vendeva di tutto irregolarmente, mentre gli ambulanti italiani lottavano con la direttiva Bolkestein. Senza contare, è doveroso ricordarlo, la situazione di degrado che ogni giorno si viveva a Ventimiglia, un angolo di Italia totalmente fuori controllo”.

“Siamo seri – prosegue Toti – tutto è migliorabile, anche il Decreto Sicurezza, e quando il Governo ha sbagliato l’ho detto chiaro e tondo”.

“Ma pensare a come voi del Pd – conclude – avete gestito immigrazione e sicurezza, pensare che non siate ancora convinti dei vostri errori nonostante le bocciature dei cittadini, mi fa correre un brivido lungo la schiena”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.