IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Commissariamento Carige, presa di posizione dei sindacati: “Chiesto incontro urgente ai commissari straordinari”

“Chiediamo che tutte le istituzioni, le autorità e le associazioni di categoria si mobilitino schierandosi a fianco dei lavoratori”

Genova. Banca Carige posta in amministrazione straordinaria da parte della Banca centrale europea e arriva la presa di posizione dei sindacati.

Le segreterie di coordinamento del gruppo Carige Fabi, First Cisl, Fisac Cgil, Uilca, Unisin hanno redatto una nota sulla vicenda, nella quale si legge: “In relazione all’odierna decisione delle autorità competenti di porre Carige in stato di amministrazione straordinaria, le Segreterie Nazionali ed i Coordinamenti del Gruppo Carige hanno richiesto un incontro urgente ai Commissari Straordinari della Banca”.

“Le organizzazioni sindacali si aspettano che la gestione dell’azienda e del rapporto con i colleghi avvenga in perfetta continuità con la gestione attuale. Chiedono inoltre con forza che venga indicata rapidamente una soluzione tale da rimediare alla situazione fortemente critica determinatasi in seguito alle decisioni assunte dall’assemblea degli azionisti; questa soluzione dovrà garantire la salvaguardia, sotto ogni aspetto, di tutti i dipendenti del Gruppo”.

“Le organizzazioni sindacali chiedono infine che tutte le istituzioni, le autorità e le associazioni di categoria si mobilitino insieme al sindacato prendendo una netta posizione sulla vicenda e schierandosi a fianco dei lavoratori”, hanno concluso.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.