IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cestistica Savonese, il derby ligure non porta gioie risultati

Le biancoverdi, avanti a metà gara, pagano dazio nella seconda parte della terza frazione di gioco

Savona. Niente da fare per la Cestistica Savonese che, dopo una partita condotta per i primi 25 minuti di gioco, deve arrendersi alle “cugine” spezzine con un punteggio sicuramente alla fine fin troppo punitivo.

Il match si apre con il primo canestro di marca biancoverde realizzato da Svetlikova, ma sono poi subito le ospiti a rispondere con tre realizzazioni che segneranno l’unico vantaggio delle levantine nei primi 25’ di gioco. Le savonesi si riportano sopra dopo 2’22” con buoni canestri di Penz e Tosi.

A metà della prima frazione le ragazze di coach Pollari si portano sul 13-8 e coach Corsolini è costretto a chiamare time-out per riassettare la difesa della sua squadra. Tosi è in vena realizzativa e a poco più di un minuto dalla fine del quarto le biancoverdi sono sul più 7 sulle ospiti (19-12) e il tempino si chiude poi sul punteggio di 19-14.

La seconda frazione vede ancora le ragazze della presidentessa Oggero dettare i ritmi, anche se in apertura di quarto sono le bianconere a piazzare un break di 0-5 che fissa il punteggio in parità (19-19) a 7’55” dalla fine del periodo. Le savonesi però non mollano e con due bombe di Zolfanelli e Penz ed un buon canestro di Svetlikova si riportano sopra: a metà frazione il tabellone recita 27-22 per le padrone di casa.

Le spezzine riescono a mantenersi a galla grazie ai numerosi tiri liberi concessi dalla coppia arbitrale (per loro nella frazione saranno ben 9 i punti dalla lunetta) mentre le savonesi sprecano sempre dalla linea della carità con un 1 su 6 di Tosi. La frazione si chiude sul 37-35 col quale si va all’intervallo lungo.

Al rientro dagli spogliatoi le savonesi, come spesso già accaduto in altre partite, appaiono poco concentrate e spente. Due palle perse di Penz e Tosi concedono due facili realizzazioni in contropiede per le ospiti ma è un tiro dalla lunga distanza di Alesiani che riporta sopra le locali.

Le ospiti riescono a portarsi in vantaggio a 5’17” dal termine della frazione con un canestro di Cadoni (42-43) e mettono il piede sull’acceleratore grazie ad una buona difesa ed ala scarsa precisione offensiva delle padrone di casa. Il quarto si chiude sul più 10 per le spezzine (44-54) con il trend della partita che sembra ora completamente nelle loro mani.

L’ultimo periodo è piuttosto concitato, con le savonesi che tentano di recuperare ma, forzando le giocate, perdono qualche pallone di troppo che grazie alle spietate Packovski e Sarni si tramuta in altrettanti canestri per le ospiti, le quali piazzano così un break di 0-9 che porta le ragazze di Corsolini sul più 17 (46-63) di metà quarto.

Le biancoverdi cercano una timida reazione con Zolfanelli e Guilavogui trovano buoni canestri ma vengono punite dalla lunga distanza in posizione di ala sinistra da Templari e Cadoni che permettono il riallungo spezzino. Il massimo vantaggio per le ospiti arriva a poco più di 3’ dal termine dell’incontro sul più 18 (50-68); a questo punto Pollari alza bandiera bianca e manda in campo anche le giovani savonesi Pregliasco e Roncallo, imitato dal coach spezzino che schiera Gioan e Mori.

La partita si chiude sul 57-74 con le spezzine che, oltre a festeggiare per prima vittoria del 2019, possono gioire per la conquista del pass per le final eight di Coppa Italia.

Le savonesi dovranno ritrovare le fila del proprio gioco per tentare di chiudere il girone di andata con una vittoria in casa della formazione del Nico Basket Pistoia: sarebbe importantissima perché permetterebbe alla biancoverdi di agganciare a quota 8 in classifica proprio la squadra toscana e perché sarebbe sicuramente un passo avanti verso il raggiungimento dell’obiettivo salvezza che dovrà essere conquistato facendo un girone di ritorno più convincente e soprattutto vincente. Palla a due sabato 12 gennaio alle ore 21.

Il tabellino:
Cestistica Savonese – Cestistica Spezzina 57-74
(Parziali: 19-14; 37-35; 44-54)
Cestistica Savonese: Penz 13, Svetlikova 10, Tosi 9, Alesiani 7, Sansalone 6, Zolfanelli 5, Villa 4, Guilavogui 2, Roncallo 1, Pregliasco, Ceccardi, Vitari. All. Pollari, ass. Napoli.
Cestistica Spezzina: Templari 17, Cadoni 17, Packovski 13, Sarni 10, Linguaglossa 8, Olajide 5, Gioan 3, Corradino 1, Tosi, Mori. All. Corsolini, ass. Zampieri – Gritti.
Arbitri: Naftali (Torino) e Berger (Savigliano).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.