IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Celle, Jacopo Provato: “Pareggio giusto, ma non dobbiamo perdere terreno dalle nostre avversarie dirette” risultati

Il portierone del Celle, pur contento del pareggio, sprona la squadra, nell'ottica salvezza, a cambiare marcia".

Savona. Il Celle pareggia (1-1) in casa del Legino, portando a casa un punto importante in chiave salvezza.

Il commento della gara è affidato a Jacopo “Pappo” Provato, il portierone del Celle.

“Siamo passati in vantaggio, dopo cinque minuti, con Andrea Piombo (ndr, classe 2000). Ho lanciato, sopra la loro difesa. Giacomo Sofia, che ha effettuato un pallonetto che ha colpito la traversa e sulla ribattuta è stato bravo Piombo a ribadire a rete la palla”

“Abbiamo avuto alcune occasioni per raddoppiare soprattutto su situazioni di palle inattive, aiutati dal vento, che al “Ruffinengo” la fa da padrone… Poi, un errore di posizionamento della nostra difesa ha permesso a Salis, di realizzare (al 46°) la rete del pareggio”.

“Nel secondo tempo, con il vento a sfavore, abbiamo avuto più difficoltà, anche se il Legino, al pari nostro, non ha creato grosse occasioni, mentre (al 93°) non ci è stato concesso un calcio di rigore clamoroso e sul prosieguo dell’azione è stato annullato, a Fiorito, un goal per fuorigioco…

“Il pareggio è un risultato equo – afferma Provato – forse avremmo meritato qualcosa in più, dobbiamo cominciare a vincere qualche partita in più, perché le squadre davanti stanno correndo e non dobbiamo farci staccare“.

“Una nota positiva della partita è rappresentata dall’entrata in campo, tra gli avversari, di Tobia (classe 2003) figlio dell’ex mister del Legino, che fino a dicembre giocava con mio nipote negli Allievi del Savona. Giocare contro un ragazzino così giovane – conclude, sorridendo, Provato – mi ha fatto sentire più vecchio di quello che sono…”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.