Esterafatti!

Caso Pizzimbone, “Politica per Passione”: “Ha tradito il movimento, increduli dalle sue ammissioni”

Le parole del portavoce del movimento Matteo Canciani

Politica per Passione

Alassio. “Esterrefatto dell’accaduto e tutto ciò non deve “macchiare” l’onestà e l’estraneità ai fatti di chi aveva rapporti personali/politici e del movimento al quale appartengo”. Queste le parole del portavoce del movimento “Politica per Passione” Matteo Canciani sulla vicenda di Pier Paolo Pizzimbone.

Lo stesso movimento e il suo presidente Marco Melgrati, sindaco di Alassio, avevano già “silurato” Pizzimbone, che ricopriva la carica di vice presidente del movimento, a seguito delle gravi accuse emerse nell’ambito dell’inchiesta sui rifiuti, con l’arresto dell’ex commissario provinciale di Fratelli d’Italia.

E il portavoce di “Politica per Passione” aggiunge: “Esterrefatto! Questo è il mio stato d’animo dopo le prime ammissioni da parte di Pizzimbone sul caso giudiziario che ha coinvolto Alassio”.

“Questa incredulità ha colpito tutti coloro che con lui avevano rapporti personali e politici senza mai immaginare tutto quello che stava accadendo. Una mancanza di rispetto verso tutte quelle persone che credevano ed avevano riposto in lui la loro fiducia”.

“Tutta questa vicenda non deve “macchiare” codeste persone e neanche il nostro movimento” conclude.

leggi anche
pier paolo pizzimbone
Doccia fredda
Inchiesta rifiuti ad Alassio, Melgrati “silura” Pizzimbone: “Sospeso dalla carica di vicepresidente di Politica per Passione”
pier paolo pizzimbone
Richiesta accolta
Inchiesta rifiuti ad Alassio, arriva l’ok del giudice: Pier Paolo Pizzimbone agli arresti domiciliari 
pier paolo pizzimbone
La sentenza
Inchiesta rifiuti ad Alassio, patteggiano Pier Paolo Pizzimbone e Mario La Porta

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.