IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Carige, la Uil: “La Liguria non ha pace, aspettiamo con ansia l’incontro con i commissari straordinari”

"La Liguria non può permettersi di perdere anche questo segmento di economia"

Liguria. “La nostra regione sembra non avere pace: dopo il commissariamento di Carige aspettiamo con ansia l’incontro con i commissari straordinari”. Lo dicono Mario Ghini, segretario generale Uil Liguria, Marco Pessina, segretario generale Uilca Liguria, e Mauro Corte, coordinatore nazionale Uilca Carige.

In attesa di una convocazione al Mef e dell’incontro dell’ 8 gennaio in Carige tra sindacati e commissari straordinari per discutere del commissariamento della banca da parte della Bce, la Uil Liguria, Uilca Liguria e coordinamento nazionale Uilca Carige ritengono “molto delicata e preoccupante la situazione che si è venuta a creare a causa dall’alternanza degli amministratori delegati avvenuta in questi anni e ai colpi di scena ai quali, purtroppo, ci ha abituati il socio di riferimento, ovvero Malacalza”.

Questa situazione allarma le organizzazioni sindacali “sia per il futuro di migliaia di lavoratrici e lavoratori che operano in tutta Italia, sia per il territorio già provato dalle note vicende del ponte Morandi. Tuttavia, le dimissioni di alcuni componenti importanti del consiglio d’amministrazione sono state propedeutiche al commissariamento, la Uil, la Uilca e il coordinamento Uilca Carige auspicano che questo possa essere la base del rilancio e il risanamento di Carige proprio attraverso la linea che verrà espressa, che spezzi, finalmente, il cortocircuito di impasse. In assenza di soluzioni adeguate faremo in modo di chiamare a rispondere delle loro mancanze i responsabili delle precedenti gestioni”.

“La Liguria non può permettersi di perdere anche questo segmento di economia, soprattutto non può pagare ancora pegno a livello occupazionale o lasciando nell’incertezza lavoratrici e lavoratori che in questi anni hanno lavorato con impegno e competenza. Infine, siamo accanto alle migliaia di consumatori che attendono rassicurazioni sul futuro dei loro risparmi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.