IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Borghetto, minoranza all’attacco: “Palazzo comunale di piazza Italia alla ghiaccio”

Al freddo il centro anziani, ancora problemi per la scuola di via Milano

Borghetto Santo Spirito. “Ci risiamo. E’ successo a metà dicembre scorso, e pare che oggi, a distanza di quasi un mese, siamo di nuovo nella stessa situazione. Il palazzo comunale di piazza Italia è al freddo da diversi giorni”. La denuncia arriva dalla minoranza di Borghetto Santo Spirito.

“Siamo dispiaciuti e solidali nei confronti dei dipendenti che, per colpe non loro, si trovano costretti a lavorare in condizioni non idonee, ma la cosa che più ci ha fatto male è stato il dover ascoltare le lamentele di chi frequenta il centro anziani” affermano i consiglieri Giancarlo Maritano, Maria Grazia Oliva, Pier Paolo Villa e Daniela Guzzardi.

“E, sommato a tutto questo, sono arrivate le lamentele di alcune mamme i cui figli frequentano il plesso scolastico di via Milano: pare che i bambini questa mattina siano stati costretti a tenere indossate le proprie giacche perché la temperatura non soddisfaceva ancora i requisiti minimi”.

E la minoranza incalza ancora: “Siamo letteralmente sbalorditi. Il mese scorso abbiamo ascoltato dapprima l’accusa rivolta alla ditta che gestisce il servizio di controllo dei livelli delle cisterne, per poi scoprire che il tutto sarebbe dipeso dalle nuove procedure di acquisto e consegna del gasolio. In quei giorni abbiamo chiesto ed ottenuto di portare la questione in consiglio comunale, non abbiamo voluto infierire più di tanto, ma oggi crediamo che non esistano più scuse”.

“L’unica cosa che ci viene da pensare è che sarebbe meglio che la Befana portasse in dono il gasolio al posto del carbone” concludono ironicamente i consiglieri di opposizione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.