IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bando per un nuovo direttore generale di Finale Ambiente, Cervone: “Più corretto attendere il nuovo sindaco”

"Davvero incredibile - tuona il candidato - Si obbligherebbe il nuovo sindaco ad avere un direttore non nominato da lui"

Finale Ligure. “Ci risiamo. Finale Ambiente va alla ricerca di un nuovo direttore. E sarebbe il quarto nel giro di cinque anni. Ma non sarebbe meglio, anzi più corretto, attendere l’insediamento della nuova amministrazione che scaturirà dalle elezioni del prossimo 26 maggio?”. Se lo chiede Pier Paolo Cervone, ex sindaco di Finale dal 1995 al 2004 e candidato alle prossime elezioni amministrative con la sua lista civica “Cervone Sindaco”, commentando le parole del presidente di Finale Ambiente, Fulvio Carzolio, che ha annunciato la predisposizione del bando per l’assunzione di un nuovo direttore generale.

Sarebbe meglio attendere, sostiene Cervone, “anche perchè si è ancora in attesa dell’esito del ricorso dopo le precedenti assunzioni che sarebbero avvenute in violazione delle norme che regolano la materia. La mia lista civica prende le distanze da questo metodo di procedere che di fatto obbligherebbe il nuovo primo cittadino di Finale ad avere alle sue dipendenze un direttore non nominato da lui. Davvero incredibile”.

“E perchè questa fretta – si chiede Cervone – visto che il dirigente uscente, dimissionario dopo aver trovato lavoro in una sede più prossima alla propria famiglia, ha garantito piena collaborazione fino all’arrivo del proprio successore? Ci ripensi presidente Carzolio, ci ripensi. E lasci che sia la prossima amministrazione a prendere la giusta decisione. Tra telecamere di sorveglianza e acquisto dell’ex capannone Ghigliazza, Finale Ambiente ha già subito troppi scossoni. I lavoratori devono poter operare in un clima che non sia minato da sospetti e scelte scellerate”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.