IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Banca d’Alba prima in Italia per solidità apre al territorio aiutando gli alluvionati

Molteplici le attività svolte per il Ponente, dal plafond alluvione, al sostegno alle imprese

Imperia. Gennaio è sempre tempo di bilanci e Banca d’Alba chiude l’esercizio con tutti gli indicatori patrimoniali e di solidità in crescita.

“I volumi complessivi raggiungono i 9,4 miliardi di euro grazie ad un aumento del 4,5 per cento della raccolta ma soprattutto grazie ad un aumento del 3 per cento degli impieghi -dice Curti – segno di costante sostegno che non è mai mancato al territorio nemmeno in periodo di crisi“. “Con 56.000 soci Banca d’Alba – precisa Ciavattini – consolida il primato italiano per consistenza della compagine sociale, i clienti sono oltre 150.000 in 290 comuni del Piemonte e della Liguria, serviti da 73 filiali, di cui 6 nel Ponente Ligure tra Albenga e Imperia“.

“La crescente solidità – conferma Elvio Curti – è attestata dai 310 milioni di patrimonio di fondi propri e da un Tier 1 prossimo al 14 per cento, ovvero ben al di sopra della media nazionale di sistema. Una Banca solida che ha come ‘mission’ cooperativa il sostegno al territorio in tutte le sue forme“.

Al primo posto per solidità patrimoniale

L’Atlante delle banche leader recentemente pubblicato da “Milano Finanza” ha collocato Banca d’Alba al primo posto tra i gruppi medi italiani per solidità patrimoniale secondo il superindice “Lombard” che tiene conto di indicatori chiave quali Roa (return on assets), costi di struttura/margine di intermediazione, Tier1 e Total Capital Ratio.

Plafond alluvione

L’alluvione del 29 e 30 ottobre ha colpito seriamente una parte del Ponente ligure: da subito Banca d’Alba ha voluto mandare un segnale concreto di vicinanza stanziando un plafond di 10 milioni a tasso zero con misure a sostegno della ripresa economica delle aree colpite.

Sono numerosi gli imprenditori, tra albergatori e proprietari di spiagge, che si sono recati nelle 6 filiali di Banca d’Alba (presente da 15 anni nel Ponente ligure con gli sportelli di Alassio, Diano Marina, Imperia, Villanova d’Albenga e i due di Albenga) per valutare i danni subiti, ottenendo in tempi brevissimi il necessario finanziamento.

Sostegno a famiglie e imprese

Questo è un intervento che rientra nella natura cooperativa di Banca d’Alba, da sempre attenta alle esigenze di famiglie e imprese del territorio con servizi e finanziamenti su misura: dal mutuo casa e ristrutturazione per i privati ai finanziamenti a commercianti, produttori stagionali e Pmi, grazie a un servizio quotidiano capillare nel Ponente ligure che oltre alle 6 filiali prevede la consulenza finanziaria, la consulenza per l’export e un presidio territoriale per l’erogazione del credito.

Centro medico

Vero fiore all’occhiello e simbolo distintivo di Banca d’Alba è la attenzione alla sfera sanitaria: da dieci anni ad Albenga è stato aperto un centro medico fisioterapico (che si unisce agli altri 4 centri medici piemontesi) con apparecchiature di ultima generazione e personale qualificato. Ad oggi sono state erogate oltre 100.000 tra visite specialistiche e terapie funzionali sia strumentali che manuali, nella maggior parte in forma gratuita ai soci della Banca, ma anche ai loro familiari, a clienti ed esterni. Un caso unico in Italia che è stato oggetto di molta attenzione da parte dei media italiani ed esteri.

Prevenzione sanitaria

Sono inoltre numerose le attività di prevenzione sanitaria gratuita offerte da Banca d’Alba al territorio: dal progetto di prevenzione della scoliosi nelle scuole elementari liguri alla prevenzione dell’osteoporosi e del diabete.

Articolo da Riviera24.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.