IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dopo la neve, ecco il vento: rischio ghiaccio sulle strade – Prolungata l’ALLERTA GIALLA per neve fotogallery

Secondo le previsioni la neve dovrebbe cadere un po' in tutta la provincia: allerta meteo fino a domani alle 6:00

Agg. ore 19 – Per quanto riguarda la circolazione ferroviaria, in Liguria è stata attivata la fase di emergenza lieve, fino alla prima parte della mattina di domani (giovedì 24 gennaio 2019), in attesa delle evoluzioni meteo previste in graduale miglioramento nel corso della giornata. L’offerta ferroviaria è confermata in tutte regioni ad esclusione della Liguria. Domani, infatti, a causa delle nevicate che continueranno nel corso della notte, saranno fatte riduzioni puntuali del servizio regionale, nella prima parte della giornata e sulle linee: Genova-Ovada-Acqui Terme e Genova- Arquata Scrivia-Novi Ligure. Non è interessato il traffico ferroviario media e lunga percorrenza. L’elenco aggiornato dei treni cancellati è disponibile sul sito trenitalia.com e su rfi.it nella sezione infomobilità.

Allerta gialla 23 gennaio

Agg. ore 18.50 – Se nelle scorse ore la neve non ha creato particolari disagi nel savonese, nelle prossime ore i veri “nemici” da temere potrebbero essere il freddo ed il ghiaccio. Il prevedibile ulteriore abbassamento delle temperature che arriverà nel corso della notte, infatti, potrebbe portare al formarsi di ghiaccio. Ciò sarebbe favorito anche dal forte vento che da qualche ora sta sferzando buona parte della nostra provincia. Le conseguenze più gravi, ovviamente, si avrebbero sul fronte della circolazione, con strade e arterie viarie impraticabili in tutti quei casi in cui non è stato previsto lo spargimento preventivo di sale.

Agg. ore 17 – Con la conferma dell’allerta gialla per neve fino alle 6 di domattina, i sindaci delle zone maggiormente interessate dalle precipitazioni stanno valutando se mantenere o meno le scuole aperte per la giornata di giovedì 24 gennaio 2019. Confermata la chiusura delle scuole a Celle Ligure, ma sale l’attesa per conoscere le decisioni in materia degli altri sindaci della Provincia. Nel frattempo, anche la situazione del traffico sulla A10, dove si era formata una coda di circa 3 chilometri tra Spotorno e Savona nel primo pomeriggio di oggi, sembra essere tornato alla normalità, seppur con rallentamenti dovuti al maltempo.

Agg. ore 15.55A Celle Ligure domani le scuole saranno chiuse. Lo comunica il sindaco Renato Zunino con un post su Facebook: “Domani le scuole saranno chiuse per il rischio di formazioni di ghiaccio durante la notte nelle strade e pericolo per il transito di scuolabus”.

Agg. ore 14.30 – A causa delle condizioni meteo si è creata una coda di veicoli di tre chilometri sul tratto di autostrada compreso tra Spotorno e Savona in direzione levante. Nel corso del pomeriggio IsoRadio e il Cciss.it (il Centro di Coordinamento Informazioni sulla Sicurezza Stradale, a cura del ministero dei trasporti) hanno riportato la notizia della chiusura della strada, che tuttavia non ha trovato conferma.

Agg ore 14:09 – Ecco la situazione descritta dal sindaco di Albisola Superiore Franco Orsi: “Nevica intensamente, per ora nessun particolare problema. Da oggi fino a domenica gli impianti di riscaldamento possono restare accesi 16 ore ad Albisola Superiore. Per le scuole (eventuale chiusura domani) vedremo nel pomeriggio, in relazione alle garanzie di sicurezza stradale e pedonale; bisognerà vedere se nella giornata sarà necessario fare interventi nelle zone collinari per evitare che cittadini restino bloccati a casa o non riescano a raggiungere l’abitazione”.

Agg. ore 14:01 – A seguito della nevicata che sta interessando soprattutto le zone del levante savonese, il sindaco di Celle Ligure Renato Zunino ha comunicato un avviso rispetto al servizio scuolabus: “Viste alcune criticità in alcune zone a seguito della nevicata si è convenuto di avvisare i genitori che il servizio è momentaneamente sospeso e invitando che ha la possibilità di venire a prendere alla scuola i figli. Per quelli che restassero lavoreremo per portarli a casa in sicurezza”.

Agg. ore 12:41 – E’ stata prolungata fino alle 6:00 di domani mattina l’allerta gialla per neve. La misura è stata adottata secondo l’ultimo bollettino meteo diramato da Arpal, che prevede ancora precipitazioni diffuse.

Agg. ore 11.45 – Ha smesso di nevicare sulla città di Savona, mentre i fiocchi continuano a cadere nella zona di Albisola Superiore – Celle Ligure (che regalano alcuni scorci veramente suggestivi) e nell’entroterra. Al momento, fortunatamente, le precipitazioni sono moderate e non si registrano disagi di alcun genere. Nel pomeriggio in molte località (lo ha annunciato ad esempio il Comune di Andora) si provvederà a un nuovo spargimento di sale.

Agg. ore 11.10 – La neve ha ormai coperto strade e tetti nell’entroterra savonese, come testimoniato anche dalle molte immagini giunte in redazione. Ma la “notizia” è il panorama di Albissola Superiore dove invece la “dama bianca” ha attecchito: foto e video mostrano la spiaggia e le case sulla costa totalmente imbiancate.

Liguria. Hanno iniziato a cadere intorno alle 9.30 di questa mattina i primi fiocchi di neve. Per ora la “dama bianca” è arrivata sulla Valbormida e sulla costa di levante, in particolare nel centro di Savona, ma secondo le previsioni la neve dovrebbe interessare un po’ tutta la provincia fino a questa sera.

Qui su IVG.it seguiremo l’evolversi della situazione in tempo reale, aggiornandovi su eventuali disagi e/o disservizi nel corso di tutta la giornata. Vi invitiamo inoltre a inviare le vostre fotografie o via mail (a comunicati@ivg.it) o via WhatsApp (al 3939101200).

L’allerta gialla per neve ha avuto inizio alle 6 del mattino e terminerà a mezzanotte. Di seguito le previsioni di Arpal:

OGGI, mercoledì 23 gennaio: Tempo perturbato e deciso calo dello zero termico. Nelle notte deboli spolverate nell’interno senza accumuli significativi. Dalla mattinata e per la giornata si attendono deboli nevicate alla quota del suolo su DE e nell’interno di AB; spolverate nevose sulle zone costiere di AB con quota neve intorno ai 200-300 metri in locale calo al suolo. Spolverate nevose nell’interno di C (quota neve 400-600 metri). Possibili rovesci nevosi. Venti forti da Nord; in serata fino a burrasca, raffiche fino a 80-100 km/h. Moderato disagio per freddo. Gelate.

DOMANI, giovedì 24 gennaio: Nelle prime ore della notte deboli nevicate residue su D e nelle zone interne di B; possibili spolverate su E. Venti settentrionali di burrasca (60-70 km/h) con raffiche che sui crinali e allo sbocco delle valli potranno superare i 100 km/h. Moderato disagio per freddo nelle ore notturne. Possibili gelate. Mare molto mosso, agitato al largo.

La Sala Operativa Regionale resterà aperta per tutta la durata dell’allerta. In caso di eventi intensi, durante l’allerta sarà pubblicato il monitoraggio sul sito www.allertaliguria.gov.it, inviato anche tramite twitter (segui @ARPAL_rischiome).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.