IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Luca Maretti e il Circolo scherma Savona: giornate di grandi soddisfazioni foto

Qualificazione alla fase nazionale per Maretti, buone prestazioni per i Master e per Patrone e Corsinovi: le giornate di gennaio del Circolo scherma

Savona.  A Terni per la scherma è andato in scena la seconda prova di qualificazione per la categoria Under 17. Buona la prestazione degli atleti del Circolo scherma Savona.

Splendida prova nel fioretto di Luca Maretti, che centra già la qualificazione alla fase finale, con i primi ventisei della classifica delle due prove aggiudicarsi il diritto alla fase nazionale, che si disputerà a Lecce a maggio. Altri sedici si aggiungeranno dopo la prova di recupero di Casale ad aprile. Nella gara Luca esce senza sconfitte dalla fase eliminatoria (6 vittorie su altrettanti assalti) e conquista la posizione 16 del ranking. Salta il primo turno di eliminazione diretta, batte poi in successione il gallaratese Tamborini 15-6, il bergamasco Corsini 15-9 e il pisano Purpura per 15-11. Trova però sulla sua strada l’azzurro Damiano Di Veroli, che gli sbarra la strada, ma Luca cede le armi con onore dopo un’ottima prova per 15-10, piazzandosi al tredicesimo posto su quasi 210 partecipanti.

Una bellissima prova del nostro atleta – raccontano i maestri Fabrizio e Federico Santoro – coronata da un assalto davvero pregevole contro il fenomeno nazionale Di Veroli. Adesso ci prepareremo al meglio per la fase nazionale, traguardo prestigioso per il nostro schermitore, che vedrà i 42 under 17 più forti d’Italia giocarsi le posizioni di eccellenza”.

Nella stessa gara si sono impegnati Stefano Satta e Alex Patrone, mentre nel fioretto femminile è uscita in eliminazione diretta Agnese Corsinovi.

I Master del Circolo Scherma Savona erano invece di scena a Bologna, nella terza prova del circuito relativo. Buoni risultati senza acuti per Paolo Frosi, Roberto Faldini ed Eros Vaira.

Nel fioretto categoria 1 (40-49 anni) Paolo Frosi è giunto nono, sfiorando la finale a otto e perdendo di misura con il pisano Senesi. Roberto Faldini è giunto decimo nel fioretto e nono nella sciabola, perdendo in entrambi i casi gli assalti che lo avrebbero portato nella finalissima aotto. Medesimo risultato per Eros Vaira, 15° nel fioretto, che però ha ingaggiato una battaglia fino all’ultima stoccata con il toscano Antonio Vannucci, numero 2 del ranking, con cui ha perso 9-8 dopo aver sfiorato più di una volta una meritata vittoria.

Sempre a Terni, buon comportamento dei due spadisti, Alex Patrone e Agnese Corsinovi. In Entrambi i casi i due schermitori dopo un ottimo girone eliminatorio, al 3° turno di eliminazione diretta perdono 15-14 per passare al turno successivo, sfiorando un risultato ancora migliore. Alex Patrone è 70° su oltre 420 partecipanti mentre Agnese Corsinovi è 79° su 332 schermitrice.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.