IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, assegnata alla studentessa Valentina Falone la borsa di studio “Lara Ianne” 2017/2018

Un riconoscimento voluto dal padre di Lara, Italo Ianne, per onorare la memoria della figlia, scomparsa in un incidente nel 2015

Albenga. Venerdì 25 gennaio 2019, alle 10, presso la sede ufficiale del liceo Artistico statale “Giordano Bruno” sita nell’ex tribunale in via del Roggetto ad Albenga, sarà assegnata per il secondo anno la borsa di studio “Lara Ianne”.

Il riconoscimento è stato fortemente voluto dal padre di Lara, Italo Ianne, che con questa iniziativa vuole onorare la memoria della figlia, prematuramente scomparsa in un tragico incidente nel settembre del 2015, e permettere allo studente vincitore di affrontare il primo anno di Università con minori oneri di spesa per i libri di testo e per la seconda rata di iscrizione.

La borsa di studio, del valore di mille euro, è stata assegnata alla studentessa Valentina Falone, diplomata nello scorso anno scolastico 2017-2018 all’artistico, indirizzo “arti figurative” con voto finale dell’esame 100/100. Valentina ora frequenta, presso la Scuola per la Valorizzazione dei Beni Culturali di Botticino (Bs – Fondazione Enaip Lombardia), il corso di restauratore di beni culturali (corso quinquennale a ciclo unico equiparato alla Laurea Magistrale LMR/02).

Alla cerimonia saranno presenti, oltre agli studenti che hanno partecipato alla selezione, gli alunni di quinta di quest’anno, i futuri partecipanti e anche molti amici di Lara, personalità del mondo dello spettacolo e della comunicazione con cui Lara ha collaborato, e il cantautore Franco Fasano, amico di famiglia, che consegnerà su delega del papà di Lara, Italo Ianne, la borsa di studio alla studentessa.

“Ringraziamo il signor Italo Ianne, l’associazione Donare un Sorriso Onlus e tutti coloro che hanno collaborato a questa iniziativa, con la speranza che il sorriso di Lara possa splendere sul volto del vincitore della borsa di studio a lei intitolata ed il suo ricordo rimanga vivo in tutti coloro che l’hanno conosciuta”, ha dichiarato il dirigente scolastico del Bruno Simonetta Barile.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.