IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, 600 profumi con marchi contraffatti sequestrati dalla Finanza

Nel mirino dei controlli è finito un negozio cinese: un responsabile del punto vendita è stato denunciato

Più informazioni su

Albenga. Seicento profumi contraffatti. Sono quelli sequestrati dalla Guardia di finanza di Albenga nell’ambito di un normale servizio mirato a contrastare i fenomeni della contraffazione, dell’abusivismo commerciale e finalizzati a tutelare la sicurezza dei prodotti sul territorio.

I prodotti finiti nel mirino delle Fiamme Gialle di Albenga erano sugli scaffali di un noto esercizio commerciale cinese della zona. I profumi riproducevano i marchi delle più note griffes (Burberry, Prada, Dior e molti altri), per un valore economico di circa 4.000 euro.

Al termine del blitz, i finanzieri hanno denunciato il responsabile del negozio all’Autorità Giudiziaria per reati vari tra cui la frode in commercio e l’introduzione nello Stato e il commercio di prodotti con segni falsi.

“La tipologia del cosmetico sequestrato fa emergere ancora una volta che i rischi legati ad articoli non sicuri per la salute e per l’ambiente si insidiano sempre più spesso proprio in prodotti di largo consumo e diffuso uso quotidiano” spiegano dalla Finanza che, per questo motivo, svolge controlli accurati e finalizzati a prevenire e scongiurare fenomeni, che si dimostrano lesivi per gli acquirenti, per il mercato e per il territorio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.